In Evidenza

Il Parco Nazionale della Sila vince le Olimpiadi dei Sapori dei Parchi

LORICA (CS) – Alla terza edizione delle Olimpiadi dei Sapori dei Parchi, che si è tenuta a Rispescia durante il festival nazionale di Legambiente, il Parco Nazionale della Sila si è classificato al primo posto fra i 3 vincitori e 12 Parchi italiani che hanno partecipato alla rassegna. Il piatto vincitore è stato la minestra di verze e patate, una ricetta antica e genuina che ricorda sapori di altri tempi, realizzata con le famose patate della Sila – offerte dall’agriturismo Tenuta di Torre Garga – e il “vusciularo” (guanciale) – fornito dall’Azienda Fattoria Biò – olio extravergine di oliva, verza e fagioli borlotti locali. Gli esperti e il pubblico presente hanno premiato questo piatto tipico del Parco Nazionale della Sila che ha dunque presentato la propria tradizione grazie alle due aziende silane. Il piatto, semplice ma davvero gustoso, è stato preparato da un team di cuochi e servito al momento. “Siamo entusiasti di questo riconoscimento nazionale che testimonia la qualità dei nostri prodotti locali e delle realtà imprenditoriali che si impegnano seriamente per valorizzare il Parco e le sue risorse – ha dichiarato la Coordinatrice di Federparchi Calabria e Presidente del Parco Nazionale della Sila, Sonia Ferrari. – Siamo anche certi che stia diventando sempre più condivisa la convinzione che un Parco non sia solo ambiente, ma anche storia, cultura, tradizioni locali, elementi che ne conferiscono e consolidano l’identità.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top