Locale

Ballottaggio Rende, M5S: «Non appoggiamo nessuno»

miceli

RENDE (CS) – «Non abbiamo risposto, fino ad ora, alle ricostruzioni che ci vedono schierati, a Rende, a favore della vecchia classe politica, ma è arrivato il momento di fare chiarezza sulla nostra posizione in virtù del ballottaggio di domenica 9 giugno». Così in una nota i candidati nella lista del MoVimento 5 Stelle alle amministrative del 26 maggio.

«Possiamo dir chiaro che non forniremo nessuna indicazione di voto, ritenendo i due candidati a Sindaco due facce della stessa medaglia. ll Movimento 5 stelle a Rende si è presentato alla competizione elettorale fermamente convinto di rappresentare l’unica forza politica in grado di portare il cambiamento nella nostra città. La maggioranza dei cittadini ha però deciso di dare la possibilità di amministrare Rende ad altri due raggruppamenti politici (una di 5 e l’altra di 6 liste). Noi accettiamo e rispettiamo democraticamente l’esito delle elezioni, dove si è giocato più sulla quantità (580 candidati in tutto) che sulla proposta politica, che d’altronde si è riassunta nello scegliere tra il vecchio e il vecchissimo, entrambi accomunati dalla continuità amministrativa che il nostro portavoce in Consiglio ha sempre denunciato».
«Bizzarra se non assurda – continua la nota – è l’insinuazione di essere dalla parte di qualcuno dei due contendenti. Basta andare a guardare le votazioni del M5S in consiglio comunale negli ultimi 5 anni, sempre e solo all’opposizione della deludente giunta uscente o verificare le nostre posizioni sull’altro candidato, che, e siamo stati l’unica lista a ricordarlo, andrà a processo imputato di gravissime accuse».
«Con convinzione – continuano i candidati M5S – non sosterremo direttamente o indirettamente nessuna coalizione, anche se un apparentamento ci avrebbe consentito di entrare in Consiglio. Piuttosto denunciamo e prendiamo le distanze dagli accordi sottobanco che si stanno chiudendo in queste ore alle spalle dei cittadini per un posto al sole in Consiglio. Noi non siamo disponibili a barattare i voti dei nostri elettori, che ringraziamo per la fiducia che ci hanno accordato e vogliamo rassicurare con pratiche di coerenza. Continueremo ad andare avanti per cercare di riportare la politica nelle mani dei cittadini e invitiamo quindi tutti coloro che ci sostengono ad informarsi e a votare liberamente e secondo coscienza. Per quanto ci riguarda – concludono i candidati – terremo sotto pressione la futura Amministrazione anche da fuori dell’Assise Comunale, cercando in tutti i modi di portare la voce e le proposte di tutti i cittadini di Rende».

 
 
 
 
Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com