Primo Piano

Reggio, lite familiare finita nel sangue

arresto_menette--400x300

 REGGIO CALABRIA – Un uomo di 72 anni, Antonio Galimi, è stato arrestato dai carabinieri a Reggio Calabria per l’omicidio di Romeo Aiello, di 53 anni, convivente della nipote del presunto assassino, Daniela Zuccalà, di 44 anni. Il delitto è avvenuto a Reggio, in un appartamento della frazione Gallina intestato al padre della donna, morto da qualche anno.

L’omicidio è avvenuto al culmine di una lite nell’abitazione in cui le persone coinvolte nella vicenda si erano date appuntamento.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top