Società&Partecipazione

‘Nuova Evangelizzazione’ Locri (Rc): esasperati per indifferenza istituzioni a questione immigrati

immigrati riaceLocri (Rc), 3 ago – Don Giuseppe Giovinazzo e i responsabili della ‘Nuova Evangelizzazione’ di Locri ”sono esasperati per la situazione che si e’ venuta a creare a motivo dell’indifferenza e della disattenzione di vari enti istituzionali: Regione, Protezione Civile, Prefettura, Provincia e Comune di Locri, le quali, alle continue richieste per il rimborso dovuto alle spese anticipate per l’accoglienza di profughi minori. Accoglienza avvenuta nell’immediatezza e tante volte anche improvvisa. Risposte che la Nuova Evangelizzazione non ha esitato a dare nel momento dell’urgenza e dell’emergenza, alleggerendo i carichi dei commissariati di polizia, che hanno l’incombenza di allocare i minori il prima possibile”.

”Per loro – affermano – sono evidentemente dei pacchi da distribuire e dei quali alleggerirsi. Le esigenze di mantenimento quotidiano sono ricadute tutte su di noi, anticipando personalmente, con grandi sacrifici, che ci hanno portato al collasso economico. E’ da oltre un anno che stiamo combattendo con la burocrazia, attraverso lettere, mail, raccomandate, comunicati stampa, fax. A tutto questo abbiamo ricevuto risposte generiche ed evasive, con l’aggravante di chi avendo la responsabilita’ di rispondere a tutto questo: afferma che non ci sono fondi. Una delle beffe piu’ eclatanti l’abbiamo ricevuta dall’amministrazione comunale Locr

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top