Altro

Miriam Schiava Rappresenterà L’Italia ai Campionati Europei di Tiro a Segno

REGGIO CALABRIA – Miriam Schiava, alunna del Liceo Classico Europeo “T. Campanella” di Reggio Calabria, rappresenterà l’Italia e la città di Reggio ai campionati europei di Tiro a Segno che si svolgeranno a Osijek (Croazia).

Continua in un crescendo inesorabile la carriera sportiva dell’atleta Miriam Schiava, studente del Liceo Classico Europeo “T. Campanella” di Reggio Calabria, e non è un caso che ciò avvenga. Un sano ambiente scolastico, dove  la ragazza viene sostenuta e  seguita nell’inevitabile recupero del programma scolastico attraverso una rigida programmazione atta a far coesistere la doverosa preparazione culturale col faticoso sport agonistico,  è foriero di  ottimi risultati nei due campi.

Si ringrazia, pertanto, quale rappresentante di tutto il corpo docente dello storico Istituto, la Preside dott.ssa Francesca Arena per il supporto dato.

Miriam, che, quindi, ha appena concluso positivamente il IV anno del liceo classico europeo,  è atleta di interesse Nazionale nella specialità di carabina  grazie anche al supporto della Sezione di appartenenza di Roccella Ionica diretta dal Presidente Alfredo Ursino ed  alle qualità del suo allenatore Vincenzo Mundo (allenatore di secondo livello di carabina e giudice internazionale) che la segue oramai dal 2008, anno in cui si è avvicinata a questa disciplina sportiva.

Dopo i numerosi successi ottenuti in Italia ha iniziato il suo percorso in Europa:

Nel mese di gennaio 2013  partecipa con la squadra Nazionale di categoria alla sua prima gara internazionale nella specialità C10 (carabina 10 metri aria compressa) presso il poligono di Pilsen (CZ) sfiorando la finale

Nel mese di maggio 2013 partecipa con la squadra nazionale alla“Coppa delle Alpi”  in Francia  (Chambery) sfiorando la finale in C10 ed ottenendo degli ottimi risultati in CS3P (carabina a fuoco tre posizioni a 50 metri) e CST (carabina a fuoco 50 metri a terra)

Dal 04 al 09 giugno 2013 partecipa sempre con la Nazionale Italia ad una delle più importanti gare internazionali Juniores,  a Suhl (Germania), dove gareggiano le atlete juniores più forti del mondo, piazzandosi nelle eliminatorie seconda nella specialità C10 ed entrando in finale con il punteggio record di 416,6 (record del mondo per le atlete comprese dal 1996 al 1999 di nascita e che disputeranno nel 2014  le Olimpiadi Giovanili) chiudendo la gara con il quinto posto assoluto, seconda delle europee e prima delle Italiane.

Miriam, che al momento detiene e  migliora continuamente il record regionale in tutte e tre le specialità di carabina, si è giudicata il titolo di atleta calabrese dell’anno, l’ammissione ai campionati Italiani, sempre in tutte le specialità, che si svolgeranno a Roma nel mese di Settembre, e  risulta tra i primi posti nel ranking nazionale assoluto nelle tre specialità.

A coronare i sacrifici di una lunga preparazione, la nostra atleta è stata scelta dallo staff tecnico della nazionale per partecipare, come unica atleta juniores donne di carabina, ai campionati europei specialità a fuoco, che si terranno dal 21 al 27 luglio a Osijek (Croazia) rappresentando così anche la Calabria.

Nell’attesa, dopo la preparazione conseguita con il suo allenatore Vincenzo Mundo, si trova a Caldaro (BZ) per gli ultimi allenamenti con i preparatori della Nazionale, prima dell’importante competizione in Croazia.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top