Calcio

Anticipo ad alta quota in Eccellenza, il Corigliano sfida la capolista

De Simone in azione

CORIGLIANO ROSSANO (CS) – Messa al sicuro la storica qualificazione alla finale di Coppa Italia dilettanti Calabria, il Corigliano è pronto per lo scontro diretto domani contro la Reggiomediterranea. 

Sulla carta sfida in riva allo stretto equilibrata e da non perdere, tra due formazioni divise da appena un punto in classifica.

I reggini sono infatti in testa ma i coriglianesi seguono a ruota e con una gara in meno. E quella di domani, per la squadra di De Feo sarà la terza gara in sette giorni senza contare, infatti, il recupero del 12 dicembre a Paola. Il momento è frenetico e di massima concentrazione per i biancoazzurri. Le componenti per assistere ad un confronto importante ci sono tutte. Dirigerà l’incontro Maksym Frasynyak della sezione di Gallarate, assistito dai guardalinee Lucio Salvatore Mascali di Paola e Giuseppe Fanara di Cosenza. Attesi al seguito, i fedelissimi tifosi biancoazzurri sempre diretti dagli ultras “Skizzati-Group” già predisposti al supporto dei propri colori in una nuova tappa di questa avvincente stagione.    

QUI CORIGLIANO

M. Foderaro e compagni ambiscono con determinazione all’intera posta in palio per riprendersi la leadership. La squadra di mister De Feo, riacquisiti uomini e energie, è determinata ad esplicare un compito non facile. Sul fronte organico, terminate le rispettive squalifiche tornano a disposizione Biondo e Lamorte. Qualche dubbio per il difensore Cassaro mentre Isgrò sembra ristabilito. Sempre alle prese con il recupero Catalano. Per il resto tutti a disposizione, incluso qualche affaticato, con ammissibili modifiche nell’undici che scenderà in campo dal primo minuto. La lista dei convocati verrà diramata solo dopo la seduta di rifinizione. Intanto, la comitiva di patron Nucaro è in viaggio alla volta del ritiro. 

QUI REGGIOMEDITERRANEA

La Reggiomediterranea è un’avversaria tosta e reduce da un buon momento di forma. Allenata da mister Iannì, la compagine reggina è a quota 32 punti con all’attivo 10 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta. L’indice casalingo è di cinque successi, un solo pareggio e nessuna sconfitta. I reggini, reduci dal successo a Cotronei, vogliono quindi allungare la loro incredibile striscia di risultati positivi. Per quanto riguarda l’organico possono contare su giocatori del calibro di Zampaglione e Diaz nonché su Taverniti, Dascoli, Gioia, Vitale,Zappia e Parisi.           

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com