Calcio

Il Cosenza riparte con il piede giusto: battuta l’Entella al “Marulla”

cosenza

COSENZA – ENTELLA 2-1

COSENZA (3-4-3): Perina 6,5; Idda 6 Schiavi 6 (23’ st Capela 6) Legittimo 6; Casasola 6,5 Bruccini 6,5 Kanoute 6 (45’ st Broh sv) D’Orazio 6 (36’ st Bittante sv); Carretta 6,5 (36’ st Bahlouli sv) Rivière 5,5 (23’ st Asencio 5,5) Baez 5,5. In panchina: Quintiero, Saracco, Corsi, Sciaudone, Machach, Monaco, Prezioso. Allenatore: Occhiuzzi 6,5.

VIRTUS ENTELLA (4-3-1-2): Contini 6 (1’ st Borra 6); Settembrini 5,5 Pellizzer 6 Poli 6 Sala 6 (41’ st Currarino sv); Dezi 6 Paolucci 5,5 Mazzitelli 5,5 (12’ st Toscano 6); Schenetti 6; Morra 5,5 (22’st Rodriguez 5,5) G. De Luca 5,5 (12’ st Mancosu 6). In panchina: Paroni, Chajia, Chiosa, Crialese, De Col, Adorjan. Allenatore: Boscaglia 6. 

ARBITRO: Volpi di Arezzo 6.

MARCATORI: 31’ pt Bruccini (C), 36’ pt Carretta (C), 47’ st Poli (V).

NOTE: partita a porte chiuse. Espulso al 51’ st Asencio (C) per fallo di reazione. Ammoniti: Idda, Bruccini, Kanoute (C), Dezi (V). Angoli: 5-7. Recupero: 3‘ pt, 6‘ st.

COSENZA – La rincorsa alla salvezza per il Cosenza di Occhiuzzi parte con il piede giusto. In uno stadio “Marulla” a porte chiuse i rossoblù vincono 2-1 e conquistano 3 punti in casa.

Ritorna il calcio giocato in Serie BKT dopo la sosta forzata causata dalla pandemia che ha colpito il mondo intero. Adesso si riparte con un campionato tutto estivo che terminerà la stagione regolare i primi di agosto.

Le formazioni

Il Cosenza scende in campo, guidato dal nuovo tecnico Occhiuzzi, con il 3-4-3 e tre assenze come quelle di Kone, Lazaar e Pierini per rispettivi problemi fisici. In campo dal primo minuto Schiavi in difesa, in attacco spazio al tridente composto da Carretta e Baez ai lati e Rivière al centro: in panchina Asencio. 

Gli avversari di turno sono la Virtus Entella che arrivano al “Marulla” con il 3-4-1-2 e stazionano in zone tranquille di classifica mandando in avanti De Luca e Morra dietro il trequartista Schenetti.  

Cosenza, due gol contro l’Entella  

Durante i primi minuti emerge da parte di entrambe le squadre un approccio attendista. Mazzitelli al minuto 8 calcia al volo, ma per fortuna D’Orazio salva e manda la sfera in angolo: prima vera occasione della gara. I calabresi passano in vantaggio segnando al 31’ grazie a Bruccini che supera Contini dopo l’assist di Carretta.

Il raddoppio arriva al 36’ grazie al contropiede di Carretta che salta un avversario e colpisce con un preciso tiro di piatto. L’Entella prova a reagire dalla distanza grazie a Settembrini, ma Perina si stende e para senza problemi. Al 41’ Mazzitelli gira di testa e la palla non entra per poco. 

Si riparte

Cambio del portiere ospite per problema muscolare: entra il secondo Borra. L’Entella riparte in avanti anche se il Cosenza prova a chiudere gli spazi. La formazione in trasferta cambia le carte in tavola e fa entrare Mancosu e Toscano. Al 13’ risposta precisa di Perina sul tiro di Paolucci. 

Il Cosenza fa entrare Asencio e Capela al posto di Schiavi e Rivière. Al 27’ Baez prova la doppia conclusione trovando il muro prima di un difensore e poi del portiere avversario. L’occasione del 3-0 capita sui piedi di D’Orazio che, però, calcia debolmente.

Rosso per Asencio

L’Entella trova difficoltà nel ripartire con le giuste forze e questo non fa altro che favorire i padroni di casa. La stanchezza si fa comunque sentire visto che entrambe le formazioni non giocavano da mesi. Improvvisa conclusione di Rodriguez dal lato sinistro e risposta tempestiva di Perina che chiude la porta.

Passano i minuti e il Cosenza fa sua la gara controllando eventuali azioni offensive della Virtus Entella, rischiando però nel finale grazie alla rete di Poli. Da segnalare il rosso diretto ad Asencio a pochi istanti dal termine. 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com