Altri Sport

Corigliano volley: Rossoneri tra i banchi dell’ I.c. “Erodoto”

 E’ stato un vero successo l’incontro di stamattina al plesso “Amerise” dell’ Ic Erodoto di Corigliano, dove i ragazzi della Caffè Aiello, al gran completo, hanno incontro una delegazione delle classi V elementare e I media. Il tutto è stato organizzato nell’ambito degli incontri itineranti che la società rossonera promuove nelle scuole del comprensorio, con la finalità di portare tra i banchi i valori sani che lo sport veicola. L’incontro di stamattina, come le altre attività in ambito sociale con i ragazzi delle scuole, ha seguito l’ormai noto percorso del progetto “E’ tempo di Volley”, promosso dalla società pallavolistica coriglianese e sostenuto dalla Provincia di Cosenza, progetto che ormai da qualche anno ha portato le scuole del territorio ad “aprirsi” verso il mondo della pallavolo e quest’ultimo a mettere piede, con i propri tecnici, nelle palestre dei vari istituti, luoghi spesso “rimessi in sesto” – con lo sforzo anche della società rossonera – proprio per permettere ai giovani di crescere praticando del sano sport, a contatto con i propri coetanei, in un ambiente “pulito” e soprattutto lontano dalle cattive strade che possono condurre un giovane a crescere con principi e idee sbagliate. Concetti, quest’ultimi, ribaditi sia dal presidente del club rossonero, Gennaro Cilento, che dalla dirigente scolastica Susanna Capalbo, presenti all’incontro. Impossibilitato per problemi di lavoro, ma moralmente presente, anche il co-presidente della Caffè Aiello, Natalino Gallo, che da sempre “spinge” affinchè venga curato il settore giovanile, si investa nei giovani e si dia sempre più spazio al progetto “E’ tempo di Volley”. Con la squadra e i tecnici, era presente anche il direttore sportivo, Pino de Patto, e il referente societario del progetto, coach Giovanni Marcianò, che proprio per l’Ic Erodoto collabora con le docenti Maria Antonietta Conti e Angela Radicione. Le domande rivolte ai giocatori della Caffè Aiello sono state tantissime. Dopo gli interventi introduttivi, il dibattito con i ragazzi ha spaziato su temi come l’alimentazione di un atleta, le ore e la tipologia di allenamento, i ricordi in carriera, le sensazioni quando si gioca o si vince, l’andamento in campionato, il conciliare studio e sport, il rapporto con i tifosi, ecc. Fase finale riservata alle immancabili foto di rito e agli autografi, con i giovani dell’Erodoto omaggiati di foto di squadra, biglietto per la gara di domenica contro Milano e confezione di Caffè Aiello.

Print Friendly, PDF & Email





To Top