Calcio

Crotone-Spezia 2-0, una doppietta di Padovan lancia gli squali

CROTONE – Bellissimo successo per gli squali all’Ezio Scida dove, dopo Livorno, Trapani e Brescia, cade anche il lanciato Spezia di Bjelica. 2-0 firmato da una doppietta del giovane Padovan, ventun’anni il 16 di questo mese, che non ha fatto rimpiangere l’assenza del titolare Torregrossa. Quarta vittoria nelle ultime quattro partite nello stadio di casa, ormai diventano il fortino della banda di Massimo Drago.

(foto @acspezia)

Le due squadre prima dell’inizio (foto @acspezia)

Partono subito aggressivi i rossoblù, e al quinto minuto Chichizola si deve superare su Padovan. Il Crotone è in palla e trova il vantaggio due minuti dopo: triangolo tra Padovan e Stoian, l’attaccante cresciuto nelle giovanili della Juventus entra in area e con un gran diagonale batte imparabilmente l’estremo difensore spezzino.
Prova a pareggiare subito lo Spezia con una punizione di Brezovec che sorvola la traversa.
Episodio chiave al 18′: Francesco Migliore, ex della partita, penetra in area crotonese e si lascia cadere, inducendo il direttore di gara ad estrarre il cartellino giallo per simulazione; ribaltamento di fronte e il capitano dei liguri, evidentemente nervoso per il rigore pocanzi negatogli, ferma fallosamente Matute beccandosi il secondo giallo nel giro di un minuto e lasciando i suoi in 10 uomini per i restanti 70 minuti abbondanti di partita.
Il nervosismo in campo sale e l’attaccante spezzino Catellani, dopo un contrasto in area, si fa ammonire per proteste ed, in quanto diffidato, dovrà anch’egli saltare la gara della prossima giornata contro la Ternana.
Al 38′ buon gioco di Situm sulla destra, cross al centro per Nenè che però arriva con un attimo di ritardo. Dopo un minuto di recupero, si conclude un primo tempo duro, con gli aquilotti infuriati con l’arbitro Pezzuto e con il Crotone avanti per 1-0.

Stefano Padovan, classe 1994

Stefano Padovan, classe 1994

Al primo minuto della ripresa lo Spezia ci prova con una bella rovesciata del brasiliano Nenè che termina fuori dallo specchio di porta.
Il Crotone ricomincia a macinare gioco e all’11esimo trova il raddoppio: Maiello mette dentro dalla sinistra, ancora Stefano Padovan anticipa tutti e porta sul doppio vantaggio il risultato in favore dei calabresi.
Provano a riaprire la partita i liguri ancora con Nenè, ma la palla va ancora fuori.
Al 60′ il Crotone rischia di chiudere la partita con Stoian, il cui tiro sfiora la porta difesa da Chichizola. Al 26esimo l’autore dei due gol deve uscire dopo uno scontro con il difensore spezzino Bianchetti. Applausi dei supporters crotonesi per Padovan. Nell’ultimo quarto di gara, la difesa crotonese fa buona guardia e la formazione di Bjelica non ci prova più di tanto, in attesa soltanto del fischio finale di Pezzuto.

Lo Spezia interrompe la striscia di 5 risultati utili consecutivi e viene raggiunto a 50 punti da Livorno e Peugia, rimanendo, però, in piena corsa per i playoff.
Il Crotone conquista il quinto risultato utile di fila, il quarto successo nelle ultime quattro all’Ezio Scida e agguanta a 39 punti Modena, Cittadella e Pro Vercelli. Il Catania, occupante il terz’ultimo posto, rimane sempre un punto sotto gli squali.

CROTONE-SPEZIA 2-0
Marcatori: 7’pt Padovan, 11’st Padovan

CROTONE (4-3-3) Cordaz; Balasa (dal 1’st Dezi), Claiton, Ferrari, Martella; Matute, Maiello, Suciu; Ciano, Padovan (dal 26’st Rabusic), Stoian (dal 40’st Galardo). A disp.: Stojanovic; Cremonesi, Gigli, Ricci, Salzano, De Giorgio. All.: M. Drago
SPEZIA (4-2-3-1) Chichizola; Milos, Datkovic, Bianchetti, Migliore; Brezovec, Bakic; De las Cuevas (dal 26’pt De Col e dal 1’st Valentini), Catellani (dal 32’st Cisotti), Situm; Nenè. A disp.: Nocchi; Acampora, Madonna, Piccolo, Gagliardini, Kvrzic. All. N. Bjelica

Arbitro: Ivano Pezzuto di Lecce
Recuperi: 1′ e 4′.
Ammoniti: Claiton, Ciano, Maiello (C) Nenè, Catellani, Brezovec (S)
Espulsi: Migliore (S) al 19’pt

Antonio Pagliuso

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com