Calcio

ECCELLENZA, Un San Lucido determinato blocca una Palmese opaca

San Lucido – Palmese  1- 1 

Marcatori, 42’st Amandola A. rig.(s. lucido), 44’st Lio rig. (Palmese).

SAN LUCIDO: Catanzariti, De Luca G., Melfi, Colombo, Grandinetti, Filippo, Sotero, De Pantis, Raimondo, Amendola A., Pellegrino. In pnchina: Bellisario, De Luca F., Fiore, Calvano, Alo’, Burgo. Allenatore: Barone

PALMESE: Di Martino, Sofia, Babacar, Villella Varrà, Sincropi, Capria, Corigliano, Sanso, Longo, Lio. In pachina: Caputo, Tedesco, Candido, Giovinazzo. Allenatore: Colle

Arbitro sig. Rispoli di Locri

 

Un pareggio che sta più stretto al San lucido che alla Pal,mese. La squadra locale torns a disputare dopo alcuni anni d’esilio, le proprie partite casalinghe a San Lucido. 

LA PARTITA – Partono bene i padroni di casa che hanno trovato nel loro numero 10 Amendola il miglior giocatore che ha messo in grande difficoltà tutta la difesa neroverde. Ed è proprio lui intorno al primo quarto d’ora che a tu per tu col portiere calcia angolato un pallone che sarebbe andato in fondo alla rete se non fosse stato per il difensore Villella a salvare sulla linea. Dal canto suo la Palmese ha avuto una sola occasione gol nella prima frazione di gioco con un tiro potente di Corigliano ma che il portiere riesce con uno scatto felino a salvare la propria porta in extremis. Un secondo tempo simile al primo con le due squadre che lottano a centrocampo senza mai impensierire gli estremi difensori. Solo gli ultimi 15 minuti sono davvero da fuochi d’artificio. Prima il San lucido vicinissimo al gol con un tiro a distanza ravvicinata parato dal portiere in una uscita miracolosa. Poi la Palmese con Giovinazzo il cui tiro sbatte sulla schiena di un difensore salvando così la propria porta da gol certo e dando vita al contropiede su cui il San Lucido trova un calcio di rigore per fallo di mano da parte di un difensore neroverde. All’86 dunque San Lucido in vantaggio. Sembrava finita ma all’89esimo un primo episodio da rigore a favore dei reggini negato ma un minuto dopo concesso sempre per fallo di mano. Sul dischetto Lio che non fallisce il gol del pareggio. Nei restanti 4 minuti di recupero ancora la Palmese (in 10 uomini per l’espulsione di Villella) alla ricerca del gol della vittoria ma che non arriva. 

Dario Cambrea

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com