Calcio

La Reggina si aggiudica il derby con la Vibonese

reggina, sandomenico

REGGINA (3-4-3): Confente; Pogliano, Conson, Redolfi; Kirwan, Marino (1′ st Franchini), Zibert, Salandria (35′ st Bonetto); Tulissi (39′ st Ungaro), Viola (20′ st Petermann), Sandomenico (35′ st Tassi). In panchina: Licastro, Seminara, Emmausso, Ciavattini, Navas, Tassi, Solini, Mastrippolito. All.: Cevoli.

VIBONESE: Mengoni; Finizio (26′ st Silvestri),Camilleri, Malberti, Tito; Prezioso (10′ st Ciotti), Obodo, Scaccabarozzi (26′ st De Carolis); Taurino, Allegretti (10′ st Melillo); Bubas (42′ pt Cani). A disposizione: Viscovo, Franchino, Collodel, Donnarumma, Altobello, Carrozza, Maciucca. All.: Orlandi.

ARBITRO: Marchetti di Ostia Lido

NOTE: Ammoniti: Finizio (V), Ciotti (V), Ungaro (R). Espulso: Allegretti (V)

MARCATORI: 20′ st Sandomenico (R), 30′ st Sandomenico (R)

 

REGGIO CALABRIA – Altra vittoria per la Reggina di Cevoli che mette radici sempre più profonde in zona playoff. Con una doppietta di Sandomenico gli amaranto si aggiudicano il derby con la Vibonese.

Nonostante il risultato finale, è la Vibonese a partire meglio e a mettere in difficoltà la Reggina. All’11 Taurino entra in area e da sinistro impegna Confente. I rossoblu provano ad attaccare soprattutto in contropiede. La Reggina mantiene il possesso ma non sembra avere idee molto chiare su come attaccare. Il primo tiro insidioso dei padroni di casa parte dal piede di Sandomenico che al 22′ ci prova dal limite. Al 28′ accade l’inaspettato: un black out costringe momentaneamente l’arbitro a sospendere la partita. SI riprende dopo circa tre minuti. Al 36′ ancora Sandomenico ci prova su punizione ma il portiere devia in corner.

Nel secondo tempo la Reggina sembra più convinta ma fatica a creare occasioni. Serve un’episodio, che arriva al 62′, quando l’arbitro assegna un rigore per fallo su Franchini. Dal dischetto Sandomenico è freddo e timbra il vantaggio. La Vibonese inevitabilmente si scopre e la Reggina ne approfitta in contropiede. Al 77′ i rossoblu perdono un pallone sanguinoso sulla trequarti. Sandomenico si ritrova così davanti a Mengoni e firma il 2-0.

Finisce così, con la Reggina che pur senza brillare in fase offensiva riesce a portare a casa tre punti d’oro.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com