Calcio

La Vibonese vince all’esordio, pari nel derby tra Roccella e Cittanovese. Perde l’Isola con la Palmese

Esordio con vittoria per la Vibonese che supera davanti ai propri tifosi il Portici. Nel derby tra Roccella e Cittanovese non si va oltre il pareggio. Un punto per entrambe le formazioni calabresi scese in campo nel pomeriggio. Successo della Palmese ai danni dell’Isola. Una sola rete di Molinaro è bastata per portare a casa il risultato nel confronto tra formazioni della stessa regione.

PALMESE – ISOLA CAPO RIZZUTO 1-0

La squadra allenata da Alessandro Pellicori inizia la partita con il piede giusto. Al minuto 25, infatti, i neroverdi vanno a segno grazie alla rete di Molinaro. La Palmese gestisce al meglio la prima frazione di gioco riuscendo a mantenere il vantaggio maturato al “Giuseppe Lopresti”. L’Isola tenta qualche azione ma l’esito non è dei migliori.

Nella ripresa l’Isola Capo Rizzuto prova ripetutamente a trovare la via del pareggio. La retroguardia di casa contiene gli attacchi dei propri avversari. I giallorossi hanno sfiorato più volte il pareggio ma nel confronto tra le due ha prevalso lo schieramento della formazione di casa.

ROCCELLA – CITTANOVESE 1-1

La partita si sblocca già al minuto 8 in favore dei padroni di casa. A realizzare la rete del vantaggio ci pensa Yeboah. Gli uomini allenati da Giampà tengono bene il campo mentre gli ospiti provano, senza risultati, nell’agguantare il pareggio. Finisce la prima frazione di
gioco e il derby in terra reggina si conclude in favore del Roccella contro la Cittanovese.

Si parte per il secondo tempo e la squadra ospite arriva al pareggio grazie alla rete di Lavilla. Dopo l’1-1 le formazioni si fronteggiano in diverse circostanze ma il punteggio non cambia in favore di nessuna delle due. Occasioni da una parte e dall’altra ma nulla da fare: un punto per parte.

VIBONESE – PORTICI 2-0

La Vibonese passa in vantaggio al minuto 18 con Allegretti. I campani cercano di sfruttare il gioco sulle fasce mentre i rossoblù tengono testa. Poco prima della mezz’ora parata del portiere della Vibonese sul tiro di Cherillo. Sul finire di gara intervento prodigioso dell’estremo difensore dei campani Sorrentino abile nel respingere due tiri in pochi istanti.

Si riparte al “Razza” per la seconda parte dell’incontro e al minuto 2 arriva il raddoppio. A segnare la marcatura ci pensa Vacca. Dopo 5 giri di orologio Sorrentino respinge in tuffo la sfera compiendo un intervento decisivo. Al 22’ il Portici va vicino alla rete colpendo il palo. Arrembaggio nel finale ma la Vibonese tiene testa e porta a casa i suoi primi tre punti del torneo.

(foto pagina Facebook della Vibonese)

Print Friendly, PDF & Email





To Top