Calcio

Actis Goretta lancia il Rende, nulla può il Matera di Auteri

Rende

RENDE – MATERA 2-0

RENDE (3-5-2): Forte 7; Sanzone 6 Porcaro 6 Pambianchi 6; Godano 6,5 (23’ st Viteritti 6) Boscaglia 5,5 Laaribi 6 Gigliotti 6 (31’ st Franco sv) Blaze 6; Rossini 6,5 (39’ st Ricciardo sv) Actis Goretta 7,5 (23’ st Vivacqua 6). In panchina: De Brasi, Marchio, Piromallo, Ricciardo, Germinio, Coppola, Calvanese, Modic A, Modic M. Allenatore: Ginobili 6,5

MATERA (3-4-3): Golubovic 5,5 (13’ st Tonti 6); Scognamillo 5 Buschiazzo 5,5 Sernicola 5,5; Salandria 5,5 (1’ st Maimone 5,5) Urso 6 De Falco 5.5 Casoli 5.5; Battista 5 (19’ st Corado 5) Dugandzic 5,5 (1’ st Sartore 5) Giovinco 6,5. In panchina: Mittica, Sartore, Dammacco, Corrado, Tonti. Allenatore: Auteri 5,5

ARBITRO: Santoro di Messina 6

MARCATORE: 10’ pt, 10’ st rig. Actis Goretta (R)

NOTE: spettatori 644 di cui 126 ospiti. Ammoniti: Gigliotti, Boscaglia, Forte (R), Buschiazzo, Tonti, Maimone, Urso, Sartore (M). Angoli: 2-4. Recupero: 0‘ pt, 5‘ st

RENDE (CS) – Il Rende supera il Matera con una doppietta firmata da Actis Goretta. Una rete per tempo e la squadra di Auteri crolla sotto i colpi del centravanti dei calabresi. Lucani decimati e poco prolifici sotto porta se non per il furetto Giovinco.

Ritorna in campo dal primo minuto Sanzone per la difesa a 3 sponda Rende. Il duo d’attacco dei biancorossi è formato da Rossini e Actis Goretta, in panchina Vivacqua e Ricciardo. Matera con emergenza uomini. Alla trasferta calabrese si sono presentati soltanto in 17 elementi. Auteri schiera il suo consolidato 3-4-3. In tribuna l’allenatore del Rende Trocini causa squalifica.

È l’ora di Actis Goretta, incrocio dei pali per Giovinco

Il primo tiro della gara porta la firma di Giovinco al minuto 6 ma la sfera termina fuori. Possesso palla per la formazione ospite, Rende in attesa dei varchi giusti. I padroni di casa trovano il vantaggio al 10’. Godano salta in bello stile un avversario e la mette al centro: Goretta non si fa intimorire e di piatto non sbaglia.

I lucani cercano il pareggio ma il colpo di testa di Scognamillo si impenna sopra la traversa. Il Matera passa al 4-3-3 con Salandria che in fase di non possesso si posiziona sulla fascia di destra. Al minuto 36 Godano cerca la conclusione dalla distanza con la sfera che si spegne alta. Un pallonetto di Giovinco per poco non entra in porta. Il Rende si salva, esclusivamente, grazie all’incrocio dei pali.

Raddoppia Actis Goretta su rigore

Auteri opta per due cambi: entrano Maimone e Sartore ed escono Salandria e Dugandzic. Scognamillo si divora una clamorosa occasione da due passi. Ingenuità difensiva del Matera e calcio di rigore per il Rende. Dal dischetto va Actis Goretta che segna il raddoppio quando l’orologio segna il minuto 10 della ripresa.

Il Matera fallisce un’occasione importante con Giovinco. Doppio cambio al 23’ per il Rende. Escono il marcatore di giornata Actis Goretta e Godano e fanno il loro ingresso Vivacqua e Viteritti. Tiro al volo di Urso al minuto 29 ma la sfera non scende. Nel finale Laaribi prova la conclusione da calcio piazzato ma Tonti blocca centralmente. Al “Marco Lorenzon” il Rende ottiene un’altra importante vittoria per la zona play-off.

Alessandro Artuso

Print Friendly, PDF & Email





To Top