Calcio

Sterile pareggio casalingo per il Rende

Rende-Viterbese

Rende – Viterbese 0-0

RENDE (4-3-3): Borsellini; Origlio Nossa Bruno Blaze; Collocolo Murati Rossini; Fornito (20’ st Vivacqua) Libertazzi (36’ st Ndaye) Giannotti (36’ st Saveljevs). In panchina Savelloni, Palermo, Negri, Ampollini, Cipolla, Loviso, Godano, Germinio, Navas. All: Rigoli

VITERBESE (3-5-2): Biggeri; Markic Negro Baschirotto; Bianchi (1’ st Molinaro) Bezziccheri  (21’ st De Falco) Bensaja Errico Urso (43’ st Zanoli); Tounkara Volpe (40’ pt Bunino). In panchina Pini, De Santis, Menghi, Corinti, Maraolo, Vitali. All: Calabro

ARBITRO: Gariglio di Pinerolo

NOTE: Spettatori 70. Ammoniti: Baschirotto (V), Giannotti (R), Origlio (R), Fornito (R), Markic (V), Bezziccheri (V), Collocolo (R). Angoli: 3-3. Recuper:i 1’ pt e 4’ st

VIBO VALENTIA – Il Rende porta a casa un punto nel match contro la Viterbese non capitalizzando alcune palle gol create e resistendo al ritorno della formazione di Calabro. 

In campo consueto 4-3-3 per i biancorossi. Rigoli promuove dal primo minuto Fornito, schierato nel tridente offensivo insieme a Libertazzi e Gianotti. In casa gialloblù, invece, Calabro si affida alla coppia Volpe-Tounkara, con Bensaja perno di centrocampo. L’inizio del match è di marca biancorossa. Già al 13’ cross di Giannotti sul secondo palo per l’incornata di Nossa che finisce sull’esterno della rete. Solo due minuti dopo ci prova Blaze dai 25 metri ma la palla termina alta sopra la traversa. Al minuto 21 ancora Rende propositivo su palla inattiva, ma Giannotti davanti a Biggeri a ridosso dell’area piccola spara alto. Al 22′ ancora un’occasionissima per il Rende con Libertazzi ma Biggeri esce al limite dell’area salvando il risultato. Il primo squillo della Viterbese arriva al 23′: Tounkara manda Volpe a tu per tu con Borsellini, l’attaccante cerca il dribbling ma il portiere in uscita bassa gli porta via il pallone. 

Nella ripresa la musica non cambia con le due squadre che sembrano fronteggiarsi prevalentemente a centrocampo.

Tanti errori tecnici, altrettanti i palloni che si sprecano specie in fase di ribaltamento di fronte. 

Ma al 17’ il Rende va vicino al gol con il tiro di Murati dalla distanza che finisce alto. Al 24′ è Borsellini a dire di no agli avversari respingendo su Molinaro, ben servito  da Tounkara. Alla mezz’ora per i laziali ci prova ancora Molinaro dalla distanza, tiro velenoso che termina di poco alto. A seguire Viterbese in crescendo: al 31’ Errico si libera di due avversari, crossa sul primo palo per la testa di Bunino ma Borsellini compie un vero e proprio miracolo tenendo i suoi in partita. Al 35’ ancora Viterbese: questa volta sfiora la rete Errico con un tiro secco sul secondo palo ma ancora una volta trova un Borsellini, in giornata di grazia, che devia in angolo. Al Razza finisce con uno 0-0 che forse non accontenta nessuno ma muove la classifica di due squadre che inseguono i rispettivi obiettivi.

 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com