Calcio

Trapani di rimonta contro la Vibonese

Trapani - Vibonese

TRAPANI – VIBONESE 2-1

TRAPANI (4-3-3): Dini; Scrugli (1’ st Franco) Pagliarulo Mulè Costa Ferreira; Aloi (19’ st Garufo) Toscano Corapi; Ferretti (12’ st Nzola) Evacuo Fedato (36’ st Dambros). In panchina: Kucich, Ferrara, Lomolino, Girasole, D’Angelo. Allenatore: Italiano. 

VIBONESE (4-3-2-1): Mengoni; Finizio Silvestri Camilleri Tito; Collodel (43’ st Ciotti) Obodo Scaccabarozzi; Melillo (26’ st Altobello) Taurino;  Bubas (43’ st Çani). In panchina: Zampaglione, Carrozza, Franchino, Maciucca, Malberti, Raso. Allenatore: Orlandi.

ARBITRO: D’Ascanio di Ancona. 

MARCATORI: 13’ st Bubas (V), 21’ st Nzola (T), 37’ st Toscano (T).

NOTE: spettatori 3mila circa. Ammoniti: Nzola (T), Melillo, Obodo (V). Angoli: 7-4. Recupero: 0‘ pt, 4‘ st

TRAPANI – Il Trapani vince davanti al proprio pubblico contro una buona Vibonese. Lo spauracchio con la rete di Bubas viene superato dall’ingresso di Nzola che cambia le sorti del match. I calciatori di casa ribaltano il vantaggio iniziale dei calabresi. 

Calma e concentrazione sono state predicate da Nevio Orlandi alla vigilia del confronto con il Trapani (foto profilo Facebook dei siculi). I siciliani schierano il consolidato 4-3-3 del tecnico Italiano mentre Orlandi propone il consueto schema ad albero (4-3-2-1). 

Nessun gol nel primo tempo di Trapani-Vibonese

Dopo alcune fasi iniziali di studio il Trapani inizia a prendere il pallino del gioco. Al minuto 13 la Vibonese, però, si propone in avanti con un tiro che impegna l’estremo difensore Dini. Dopo diversi giri di lancette Fedato si trova tra i piedi una clamorosa occasione. A negare la gioia della rete ci pensa Mengoni che spedisce la sfera in corner.

Altro tiro di Taurino che si destreggia nello stretto impegnando, ancora una volta, il portiere del Trapani Dini. La gara cala, sul finire del primo tempo, complice l’ottima collocazione tattica della formazione allenata da Nevio Orlandi. 

Il Trapani la rimonta, illude Bubas

Al 5’ della ripresa i rossoblù con Obodo fanno spaventare il “Provinciale”. La sfera calciata dal centrocampista della Vibonese termina alta. Errore fatale al minuto 13 di Aloi il quale favorisce la ripartenza di Scaccabarozzi e il sigillo finale di Bubas. 

I siciliani non ci stanno e con l’ingresso di Nzola nel secondo tempo conquistano un calcio di rigore. Dal dischetto si reca il calciatore granata che sigla l’1-1. Continua a spingere la compagine di casa e gli sforzi, di fatto, premiano il Trapani. Toscano al minuto 37 firma un gesto tecnico di assoluto valore. Una vittoria importante, quella dei siciliani, che continuano a mantenere con forza il fattore “Provinciale”.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com