Calcio

Un punto a testa per Rende e Vibonese nel derby

RENDE – VIBONESE 1-1

RENDE (4-3-3) Savelloni 6,5; Vitofrancesco 6, Nossa 6,5, Bruno 6, Origlio 5,5; Collocolo 5,5, Murati 6, Rossini 5,5; Vivacqua 5,5 (dal 39’ s.t. Godano s.v.), Libertazzi 6, Giannotti 5,5 (dall’8’ s.t. Fornito 5,5). (Palermo, Borsellini, Ampollini, Germinio, Coly). All. Rigoli 6

VIBONESE (4-3-3) Greco 6; Ciotti 6 (dal 45’ s.t. Del Col s.v.), Redolfi 5, Mahrous 5, Tito 6; Prezioso 6,5, Petermann 5,5 (dal 31’ s.t. Prezzabile 5), Rezzi 5,5 (dal 21’ s.t. Pugliese 6); Taurino 4,5 (dal 21’ s.t. Napolitano 5,5), Bernardotto 5, Emmausso 5,5. (Mengoni, Quaranta, Altobello, Tumbarello, Sgambati, Spinelli, Doko). All. Facciolo 6

ARBITRO Emmanuele di Pisa 6

MARCATORI: Libertazzi (R) al 19’ s.t., Prezioso (V) al 26’ s.t.

NOTE Paganti 330, abbonati non comunicati, incasso 2025 euro. Espulso Libertazzi (R) al 41’ per doppia ammonizione. Ammoniti Murati, Petermann, Facciolo, Vivacqua, Rossini, Prezioso, Godano. Angoli 5-7. Recuperi 1’ e 5’.

Dopo la sconfitta di Bisceglie arriva il primo punto per il nuovo Rende di Pino Rigoli che pareggia 1-1 nel derby con la Vibonese. Nella ripresa, dopo il vantaggio di Libertazzi, la squadra biancorossa si fa raggiungere dal gol di Prezioso per i rossoblù.

Primo tempo poco elettrico al “Razza”: le due squadre si studiano e, forse per paura di non perdere l’intera posta in palio, non si sbilanciano più di tanto in avanti. All’avvio c’è però da segnalare per la Vibonese il tiro dalla distanza di Petermann con il pallone, indirizzato all’incrocio dei pali, deviato in calcio d’angolo dal buon Savelloni. Prima di una successiva fase di stallo, spinge ancora la squadra di Facciolo alla ricerca della rete del vantaggio prima con Emmausso (tiro in profondità bloccato da un gran parata dell’estremo difensore del Rende) e poi con Prezioso (palla che finisce alta). Per gli avversari degna di nota è solo, al 37′, la conclusione di Murati su calcio d’angolo bloccata senza problemi da Greco.

Nella ripresa botta e risposta

Senza troppi indugi si va così al secondo tempo con il risultato a reti inviolate. A spezzare l’equilibrio è al minuto 19 la rete per i “padroni di casa” di Libertazzi che scarica in rete a difesa avversaria battuta. La Vibonese non ci sta e solo sette minuti dopo pareggia i conti con la conclusione dal limite di Prezioso che si insacca alle spalle di Savelloni dopo la deviazione di un difensore. A dieci minuti dal termine da segnalare anche un gol annullato al Rende su autogol per posizione in fuorigioco di Vitofrancesco. E’ però la Vibonese a chiudere la gara in avanti alla ricerca del gol vittoria con Tito e Prezzabile, mentre il Rende chiude la gara in inferiorità numerica per via del cartellino rosso al marcatore Libertazzi per doppio giallo.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com