8@31

Cosenza,Occhiuto interviene sui progetti di Piazza Santa Teresa e Piazza XXV Luglio

Cosenza  – Il Sindaco Mario Occhiuto interviene sulla realizzazione dei progetti riguardanti Piazza Santa Teresa e Piazza XXV Luglio e rassicura il comitato dei residenti, ma anche i consiglieri comunali che hanno sollevato alcune perplessità.
“Non c’è alcuna preoccupazione – afferma Occhiuto – su quanto viene sollevato oggi sulla stampa, ferma restando la mia assoluta disponibilità ad incontrare il comitato dei residenti, prima che si dia inizio ai lavori di Piazza XXV Luglio.
Per  Santa Teresa – sottolinea il primo cittadino – con la realizzazione della piazza come sagrato della Chiesa,  l’obiettivo resta quello della riqualificazione degli spazi liberi aperti per restituire alla piazza stessa quella fruibilità sociale che significa anche recuperarla alla rappresentatività urbana originaria. Per questa ragione, stiamo restituendo ai cittadini, un po’ dappertutto, spazi pedonali e percorsi ciclabili. E’ attualmente in corso, dopo aver reingegnerizzato  tutto il sistema di manutenzione prima affidato alle cooperative, un’azione di vera e propria valorizzazione del verde che comprende l’attuazione di un Piano, che sarà realizzato nei prossimi due o tre mesi, che riguarda anche la predisposizione degli impianti di irrigazione. Tra gli obiettivi che ci siamo prefissati c’è, infatti, quello di immaginare una città sempre più ricca di prati verdi. E’ per questo che sia nei giardini pubblici che nel viale è previsto l’ampliamento delle superfici verdi, unita alla valorizzazione di quelle preesistenti. Il programma prevede, inoltre, la messa a dimora di nuovi alberi e il  mantenimento delle piante attualmente presenti, come le palme e le magnolie di Piazza Santa Teresa.
Nei nuovi servizi è stata prevista anche la guardiana delle ville pubbliche che interessano quella parte di città che coincide soprattutto con coloro che si muovono a piedi.
Tutta l’area acquisirà una vivibilità maggiore con evidenti ricadute positive su tutto il quartiere, sia per l’ampliamento della superficie pedonale che per le attività commerciali che vi si svolgono.
Per Piazza XXV luglio – ha aggiunto Occhiuto – ribadisco di aver già rassicurato i cittadini e il comitato di quartiere circa la disponibilità di fare con loro ulteriori incontri prima dell’avvio dei lavori per ascoltare le loro proposte ed istanze e venire incontro alle esigenze prospettate.
Quella che abbiamo in mente è una piazza pedonale semicircolare per valorizzare i portici e, anche qui, le attività commerciali che si svolgono proprio sotto i portici che, a questo punto,  si potrebbero anche potenziare. La strada, che sarà pavimentata, si potrebbe lasciare percorribile a velocità ridotta con parcheggi dedicati e organizzati più razionalmente. Sarebbe, in sostanza, pedonalizzata la parte del semicerchio con il dichiarato obiettivo di dare ossigeno a tutto il comparto commerciale presente e a quello che proprio qui intorno potrebbe essere implementato ex novo”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top