8@31

I sindaci dell’Alto Jonio cosentino contro la soppressione del treno Sibari-Metaponto

I sindaci dell’Alto Jonio cosentino tornano a ribadire il loro “no” ai tagli dei treni regionali sulla linea ferroviaria jonica, per tal ragione incontreranno martedì prossimo l’Assessore regionale ai Trasporti Luigi Fedele. I Sindaci cercheranno di far desistere la Regione Calabria e Trenitalia alla soppressione  dell’ultimo treno rimasto sullo Jonio: il Sibari – Metaponto,   ufficialmente cancellato,per come previsto nel nuovo orario invernale di Trenitalia,  dal prossimo 9 dicembre.
E’ quanto emerso dall’incontro che si è tenuto ieri sera a Sibari, presso la locale Delegazione Municipale,  al quale hanno partecipato sindaci, consiglieri provinciali e regionali del territorio, unitamente all’Assessore provinciale ai Trasporti Giovanni Forciniti. Presenti, infatti, oltre al primi cittadino di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso, anche i colleghi sindaci Antonio Carlomagno di Cerchiara; Ferdinando Di Leo di Rocca Imperiale; Franco Durso di Roseto Capo Spulico; Franco Mundo di Trebisacce; Roberto Rizzuto di Villapiana e Francesco Tursi, Sindaco di Plataci. Presente anche per il Comune di Rossano Calabro l’assessore alla Pianificazione Territoriale  Eugenio Otranto. Nutrita anche la rappresentanza istituzionale provinciale, presente il consigliere provinciale Giuseppe Ranù, e regionale, presente Mario Franchino. Hanno preso parte anche taluni dirigenti provinciali e regionali di partito, tra i quali Franco Pacenza per il Pd e Mario Melfi di Sel. Mentre per il Comune di Cassano All’Ionio, oltre al Sindaco, presenti anche gli assessori municipali Valentina Conte, Paola Grosso ed Antonino Mungo, ed i consiglieri municipali  Luigi Garofalo, Francesco La Regina, Nicola Leone, Lino Notaristefano e Stefano Petrosino.

Da qui la decisione finale di mettere sul tavolo operativo un confronto che andrà in scena martedì prossimo a Catanzaro presso l’assessorato regionale ai Trasporti, nel corso del quale i Sindaci e l’assessore provinciale Forciniti esporranno all’assessore regionale Luigi Fedele i disagi di linea ferroviaria a rischio smantellamento, con la speranza che il treno Sibari-Metaponto non venga definitivamente cancellato.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com