8@31

Parte da Cinquefrondi il “Tour del No” di Idea Calabria

REGGIO CALABRIA – “Il no è un dovere”. Con questo slogan “Idea Calabria” – movimento politico che fa riferimento al presidente dell’Amministrazione provinciale reggina, Giuseppe Raffa, e di cui è coordinatore Pietro Borrello – intende dare il proprio «contributo di conoscenza e di impegno, affinche’ gli elettori chiamati a pronunciarsi sul referendum costituzionale del 4 dicembre, possano esprimere con scienza e coscienza il loro punto di vista». «La voglia concreta di essere protagonisti del proprio futuro – si legge in una nota – ha spinto i militanti di Idea Calabria ad avviare sul territorio diverse iniziative, dislocate nei centri della nostra Provincia». Per gli esponenti di Idea Calabria la nuova riforma costituzionale «punta a creare una specie di premierato assoluto, grazie anche alla legge elettorale, cioe’ l’italicum, che contiene in se’, diverse contraddizioni,in primis, il pericolo di assegnare la maggioranza assoluta, con il premio di maggioranza abnorme, ad una minoranza politica.Una Legge che espropria le Regioni di competenze in diversi settori:grandi reti di trasporto e navigazione, ordinamento della comunicazione, produzione, trasporto e distribuzione nazionale dell’energia, politiche sociali, ecc., creando ,tra l’altro, contenziosi Stato-Regioni».

La prima tappa del “Tour del “NO”, organizzata da Leonardo Raso, coordinatore della piana alta di Idea Calabria, si svolgerà a Cinquefrondi, alle 17.30 presso la Mediateca comunale.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top