8@31

Sospensione attività Uccp, la solidarietà della segreteria provinciale del Pd

CATANZARO – La segreteria provinciale del Partito democratico di Catanzaro, guidata dal segretario Enzo Bruno, esprime vicinanza e solidarietà al sindaco di Decollatura, nonché componente della segreteria provinciale, Annamaria Cardamone, e sostiene la battaglia contro la sospensione dell’attività dell’Unità complessa di cure primarie.

Il 7 gennaio scorso, il protocollo d’intesa tra l’Asp di Catanzaro e il Comune Decollatura, ha avviato un esperimento rivoluzionario per quelle zone: è stata aperta l’Unità complessa di cure primarie, quale servizio extraospedaliero, a beneficio dei comuni di Decollatura, San Mango D’Aquino, Motta Santa Lucia, Martirano Lombardo, Martirano, Conflenti, Soveria Mannelli, Carlopoli e Serrastretta. Una struttura di rilevanza strategica e un servizio straordinario con ricadute positive per i territori interni con la concretizzazione di una sanità efficace ed efficiente.

La decisione cervellotica di interrompere i servizi dopo poco più di 20 giorni – con la delibera del direttore generale numero 46 del 30 gennaio 2014 – a causa di un problema organizzativo interno che poteva essere risolto con un civile confronto senza compromettere l’attività dell’intera unità, è a di poco incredibile. A farne le spese, come sempre, la comunità di quel territorio e le classi sociali più deboli. Rinnovando, quindi, la vicinanza ai Sindaci e alle popolazioni interessate, la segreteria provinciale del Pd chiede l’immediata revisione della decisione e, quindi, la rispesa delle attività dell’Uccp.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top