8@30 in piazza

Tutti gli aeroporti calabresi inseriti nel piano nazionale

ROMA – Il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, ha espresso soddisfazione per il Decreto con cui il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Maurizio Lupi, ha stabilito il nuovo piano nazionale che identifica due grandi gruppi di aeroporti: 11 di tipo strategico e 26 di interesse nazionale. Tra quelli strategici la Calabria è riuscita ad ottenere l’inserimento dell’aeroporto di Lamezia Terme insieme con Milano Malpensa, Venezia, Bologna, Roma Fiumicino, Napoli, Bari, Catania, Palermo, Cagliari e Pisa/Firenze a condizione che tra gli stessi si realizzi la piena integrazione societaria e industriale. Tra i 26 aeroporti di interesse nazionale sono stati inseriti Reggio Calabria e Crotone insieme a Milano Linate, Torino, Bergamo, Genova, Brescia, Cuneo, Verona, Treviso, Trieste, Rimini, Parma, Ancona, Roma Ciampino, Perugia, Pescara, Salerno, Brindisi, Taranto, Comiso, Trapani, Pantelleria, Lampedusa, Olbia, Alghero. Gli aeroporti di interesse nazionale sono stati individuati sulla base di due imprescindibili condizioni, e cioè che l’aeroporto fosse in grado di ricoprire un ruolo ben definito e una riconoscibile vocazione all’interno del bacino di appartenenza e che l’aeroporto fosse in grado di dimostrare il raggiungimento, entro un triennio, dell’equilibrio economico-finanziario mediante un piano industriale che dovrà essere presentato entro tre mesi dall’approvazione del piano nazionale. Il piano prevede, infine, che tutte le strutture aeroportuali, non inserite nell’elenco degli aeroporti nazionali dovranno essere trasferite alle Regioni, sulla base di opportune iniziative a sostegno di questo trasferimento.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com