Attualità

Covid, in Calabria altri 12 Comuni in zona arancione

Roberto Occhiuto

CATANZARO – Il presidente della Regione Calabria, Roberto Occhiuto, ha firmato un’ordinanza con la quale viene istituita la “zona arancione” in 12 comuni della provincia di Reggi Calabria. L’ordinanza riguarda i centri di Bagaladi, Bova Marina, Brancaleone, Caulonia, Cosoleto, Gioiosa Ionica, Monasterace, Montebello, Placanica, San Luca, Seminara, Stignano. La decisione del governatore Occhiuto è stata presa a causa della maggior diffusione del Covid e l’ordinanza è in vigore da oggi, 17 gennaio, per un periodo di 8 giorni, fino a tutto il 26 gennaio 2022.

 

Nel Comune di Platì, sono prorogate, senza soluzione di continuità, per un periodo di ulteriori 7 giorni e, pertanto, fino a tutto il 23 gennaio 2022 le misure inerenti alla “zona rossa”. Nel Comune di Rosarno sono prorogate, senza soluzione di continuità, per un periodo di ulteriori 7 giorni e, pertanto, fino a tutto il 23 gennaio 2022, le misure della “zona arancione”.

Nei centri reggini infine di Africo, Feroleto della Chiesa, Mammola, la zona arancione proseguirà fino al 23. Permangono, salvo diversa disposizione, fino al 19 gennaio 2022 le misure fissate nell’Ordinanza n. 4/2022 per i Comuni di Benestare, Bianco, Cittanova, Gioia Tauro, Marina di Gioiosa Ionica, Palizzi e Roccella Jonica. Cessano la propria efficacia dalle ore 00,01 del 17 gennaio 2022 le misure previste della “zona arancione” dei Comuni di Cinquefrondi, Galatro, Melicucco, Rizziconi, San Roberto, Taurianova e Polistena.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top