Attualità

Nel mese di luglio la II edizione di “Ricicla Estate”

ROMA – Partirà il prossimo 6 luglio da Cetraro la seconda edizione di “Ricicla Estate”. Le tappe successive di Ricicla Estate saranno: Villapiana e Roseto Capo Spulico venerdì 8 luglio; Scilla sabato 9; Marina di Gioiosa Jonica domenica 10; Villa San Giovanni mercoledì 13; Roccella Ionica venerdì 15, Pizzo sabato 16, Vibo Marina domenica 17; Gizzeria mercoledì 20; Amantea il venerdì 22; Catanzaro Lido sabato 23; Montepaone domenica 24; Soverato martedì 26 ; Crotone giovedì 28; Belvedere Marittimo sabato 30 Luglio. Nel mese di agosto si partirà con le seconde tappe da Soverato lunedì 1; Catanzaro Lido mercoledì 3; Scilla venerdì 5; Villa S. Giovanni sabato 6; Montepaone domenica 7; Roseto Capo Spulico venerdì 12; Villapiana sabato 13; Amantea domenica; Gizzeria venerdì 19; Marina di Gioiosa Jonica sabato 20; Roccella Jonica domenica 21; Vibo Marina martedì 23; Pizzo mercoledì 24; Belvedere Marittimo venerdì 26; Crotone domenica 28 e Diamante mercoledì 31. Si tratta di 32 tappe, dal 6 luglio al 31 agosto, in oltre 16 comuni calabresi con due incontri per ogni località.

La campagna consiste nel posizionare, negli stabilimenti balneari aderenti, degli appositi bidoncini per depositare i rifiuti di imballaggio, in modo differenziato, dandogli una nuova vita e permettendo ai consorzi che fanno parte del sistema Conai, che garantiscono il riciclo, di trasformare quello che prima era solo un rifiuto, in una preziosa risorsa. All’interno degli stabilimenti o nelle piazze che ospiteranno l’iniziativa, i volontari di Legambiente realizzeranno diverse attività per far comprendere, attraverso il gioco, le modalità della raccolta differenziata. La campagna di sensibilizzazione Ricicla Estate “Bellezza, paesaggio e difesa del mare” è promossa da Legambiente in collaborazione con Conai, Consorzio Nazionale Imballaggi, e con il contributo di Alessco (Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile della Provincia di Cosenza). Quest’anno, oltre al Rimuseum dell’Unical e Confesercenti FIBA, l’evento si arricchisce del partenariato con Fondazione Trame e Federconsumatori Calabria. «Vorremmo che la raccolta differenziata non andasse in vacanza – ha detto Francesco Falcone, presidente Legambiente Calabria -. Nella nostra regione ancora i dati non sono confortanti. Grazie anche al Conai, Cosenza è stata la prima città capoluogo di provincia a registrare dati degni di menzione. Segue anche Catanzaro, capoluogo di regione, che ha recentemente avviato la R.D. porta a porta e, da pochi giorni, anche l’Unione dei Comuni della Valle del Torbido nel reggino. Siamo convinti che si riusciranno ad ottenere importanti risultati e che la nostra iniziativa estiva, con il sostegno del Conai, possa contribuire a promuovere buone pratiche anche sulle nostre spiagge dove, tra i rifiuti più frequenti, troviamo bottiglie e stoviglie di plastica, tappi, mozziconi di sigaretta, ma anche rifiuti ingombranti. Materiali inquinanti che hanno un impatto pesante sugli ecosistemi, sull’economia e sul turismo».

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com