Cultura&Spettacolo

A Corigliano la rassegna “Quadrato in scena”

CORIGLIANO CALABRO – Si è alzato ieri sera, 5 luglio, il sipario sulla prima rassegna teatrale amatoriale   “Quadrato in Scena.” Presso l’incantevole scenario di Palazzo delle Fiere, a Schiavonea di Corigliano, alle ore 21:30, la prima associazione protagonista è stata la compagnia “Amici del Teatro” di Vittoria, Ragusa. Il team siciliano è andato in scena con lo spettacolo dal titolo “Cadaveri Dappertutto” per la regia di Pinizzotto, commedia, in due atti di G. Moon, che ha aperto la kermesse teatrale all’aperto estiva coriglianese.IMG_20150706_115524

Anteprima dello spettacolo è stata la cerimonia di apertura della rassegna presentata, nei giorni scorsi, al cinema-teatro “Valente”. Conferenza tenuta dal membro Fita Cosenza Le Fosse alla presenza dell’assessore allo spettacolo Ceo, del Presidente Fita Cs D’Amico, del delegato nazionale Fita Minniti e Presidente Fita Calabria Latella. In platea, i referenti delle  compagnie della rassegna teatrale predisposta con enti e partner patrocinanti. Diversi anche gli interventi tra cui quello dell’attrice e regista Guarasci, presidente di giuria, il presidente del “Teatro Anch’io” Pellegrino e Viteritti dell’Atc “Vincenzo Tieri”. Presentato anche il cortometraggio, di Marco e Giorgio Amoriello, per la regia di D’Amico, sulle bellezze della città di Corigliano. Proprio D’Amico ha voluto fortemente questa manifestazione che si snoderà sino al 23 agosto, presso la cornice del “Quadrato Compagna”. Dieci le compagnie in rappresentanza di  Calabria, Campania, Puglia e Sicilia tra cui le coriglianesi “Vincenzo Tieri” e “Teatro Anch’Io”, “Amici del Teatro” di Vittoria, “Quinta Scenica” di Castrolibero, “Il Volo delle Comete” di Amantea, “I Canaglioni” di Cassano allo Jonio, “La Compagnia del Cucco” di Mormanno , “I Litrari” di Fagnano Castello, “Ansiteatro” di Aversa (Caserta) e “Calandra Teatro” di Tuglie (Lecce). Il Presidente Fita ITA, inoltre, ha istituito il premio nazionale “Ausonia 2015” da assegnare, a margine della rassegna e in una cerimonia al castello di Corigliano, alla compagnia, all’autore, al regista, all’attore e all’attrice distintisi nel corso della manifestazione. Fuori concorso la “V.zo Tieri” e il “Teatro Anch’Io”, perché i rispettivi delegati investiti nel ruolo di organizzatori. Compagnie che saranno giudicate da una commissione qualificata,  formata da Guarasci, Paura, Filareto, Bonifacio e Misurelli, e dal pubblico per mezzo scheda di valutazione consegnata prima dello spettacolo.

Soddisfazione per la Fita anche per le adesioni arrivate anche se  la scelta è ricaduta solo sulle otto compagnie prescelte.

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top