Cultura&Spettacolo

Flaiano 2019, per il cinema Premio speciale a Gagliardi e Capobianco per “Mò Vi Mento-Lira di Achille”

Premi Flaiano

COSENZA – Il Pegaso d’oro più celebre dello spettacolo è pronto ad essere consegnato. Sono infatti stati annunciati i vincitori della 46esima del Premio Internazionale Flaiano, l’importante riconoscimento assegnato alle personalità che si sono distinte nella letteratura, nel cinema, nel teatro, nella televisione e in radio. La cerimonia di consegna di premi avrà luogo domenica 7 luglio in Piazza della Rinascita a partire dalle ore 20,30.

Un premio illustre, un albo d’oro importante

Fondati nel 1973 da Edoardo Tiboni per onorare la memoria dello sceneggiatore, scrittore, giornalista, critico cinematografico Ennio Flaiano, i Premi Internazionali Flaiano sono costituiti da tutta una serie di manifestazioni, rassegne, convegni, spettacoli nei quali confluiscono produzioni letterarie, teatrali, cinematografiche e televisive che culminano nelle giornate estive della consegna dei premi.

Nell’albo d’oro dei Premi Internazionali Flaiano figurano, solo per citarne alcuni, artisti dello spessore di Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Giorgio Strehler, Gina Lollobrigida, Ettore Scola, Ennio Morricone, Claudia Cardinale, Nicola Piovani, Giancarlo Giannini, Virna Lisi, Dario Fo, Ian Mc Ewan, Andrea Camilleri, Pippo Baudo, Alice ed Hellen Kessler, Fiorello, Michele Placido, Michelangelo Antonioni, Billy Wilder, Luca Zingaretti, Ken Loach, Alberto e Piero Angela, Sergio Zavoli, Giovanni Minoli, Roberto Saviano, Terry Gilliam.

Di seguito tutti i riconoscimenti assegnati:

Finalisti sezione narrativa

“Gli ultimi giorni di Anita Ekberg” di Alessandro Moscè (Melville Edizioni)
“L’Invenzione del vento” di Lorenzo Pavolini (Marsilio Edizioni)
“Almarina” di Valeria Parrella – (Einaudi Edizioni)

Finalisti sezione narrativa Giovani

“Una volta è abbastanza” di Giulia Ciarapica (Rizzoli Edizioni)
“Cosa resta di male” di Gianmarco Soldi (Rizzoli Edizioni)
“Elena di Sparta” di Loreta Minutilli (Baldini+Castoldi Edizioni)

La votazione per la proclamazione del vincitore si terrà la sera del 6 luglio con uno spoglio in diretta. Voteranno il vincitore una giuria popolare composta da 100 lettori per il Flaiano di narrativa e una giuria di 100 lettori per il Flaiano di narrativa sezione giovani.

Premio speciale internazionale Flaiano di narrativa a Emilio Barbarani

18° Premio Internazionale di Italianistica “La Cultura italiana nel Mondo”

Opere selezionate:

IIC Helsinki – Eugenio Montale: Tuo minulle auringonkukka – Portami il girasole. Poesie scelte 1918- 1980 – Hannimari Heino
IIC Los Angeles – Fellini’s Eternal Rome: Paganism and Christianity in Federico Fellini’s Films – Alessandro Carrera
IIC Tokyo – Gioventù, Pier Paolo Pasolini no seishun – Chiseko Tanaka

Premi Flaiano per la cinematografia

Premio sceneggiatura: Francesco Piccolo per “Notti magiche”, “Momenti di trascurabile felicità”, “Il traditore”;

Premio interpretazione femminile: Micaela Ramazzotti per “Una storia senza nome” e “Ti presento Sofia”; Carla Signoris per “L’Agenzia dei bugiardi” e “Ma cosa ci dice il cervello”;

Premio interpretazione maschile: Rocco Papaleo per “Moschettieri del re – La penultima missione” e “Il grande spirito”

Premio per il documentario: Fabrizio Corallo “Sono Gassmann! Vittorio re della commedia”;

Premio per la regia: Roberto Andò per “Una storia senza nome”;

Premio per per il film d’animazione: Simone Massi “La strada dei Samouni”; 

Da sx la regista Stefania Capobianco, il Capo di Stato d'Albania Ilir Meta, il regista Francesco Gagliardi

In foto i due registi con al centro il presidente della Repubblica d’Albania Ilir Meta che li ha recentemente ricevuti in visita a Tirana

Premio speciale Presidenza: Francesco Gagliardi e Stefania Capobianco (foto a destra) per il film “Mò Vi Mento-Lira di Achille”;

Concorso italiano MIBAC: il vincitore sarà annunciato il 7 Luglio;

Premio speciale Flaiano: Carlo Vanzina;

Premi Flaiano per il teatro

Premio alla carriera: Piera Degli Esposti, Massimo de Francovich;

Premio per la regia: Gabriele Lavia per lo spettacolo “I giganti della montagna”;

Premio per la regia: Jacopo Gassmann per lo spettacolo “Il ragazzo dell’ultimo banco” di Juan Mayorga per una produzione Piccolo teatro di Milano;

Premio speciale: Antonello Avallone per aver rilanciato il Teatro Flaiano a Roma con “La guerra spiegata ai poveri”;

Premio speciale: Alessio Esposito;

Premio Miglior Musical: Lillo, per il musical “The school of the rock”;

Premi Flaiano di televisione, radio e giornalismo 

Premio miglior programma culturale: Andrea Purgatori per il programma “Atlantide”, LA 7;

Premio per alla regia: Lucio Pellegrini per la serie tv di Niccolò Ammanniti: “Il Miracolo” prodotta da Wildside, sky e Arte;

Premio per l’interpretazione: Tommaso Ragno nella serie tv “Il Miracolo”, SKY;

Premio Miglior Programma Radio dell’anno: Roberta Giordano “Effetto notte, le notizie in 60 minuti” di Radio24;

Premio speciale di giornalismo: Antonio Ferrari;

Premio Flaiano della Presidenza: Ludovica Nasti e Elisa Del Genio per la fiction RAI “L’Amica Geniale”;

Premio Flaiano alla carriera: Steve Mc Curry, visual story teller.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top