Cultura&Spettacolo

L’Assessore alla Cultura Mario Caligiuri commenta la prima de “Il Barbiere di Siviglia”

 

CATANZARO – Il successo del “Barbiere di Siviglia” al Workshop lirico di Verbicaro rappresenta una svolta culturale e sociale che la Regione Calabria guidata dal Presidente Scopelliti sta perseguendo con grande impegno. Lo afferma l’Assessore Regionale alla Cultura Mario Caligiuri commentando la prima de “Il Barbiere di Siviglia” nella seconda edizione del Workshop Lirico Internazionale “Opera Studio” di Verbicaro. Alla messa in scena dell’opera di Gioacchino Rossini, eseguita dall’Orchestra dell’Alto Tirreno Cosentino composta interamente da giovani musicisti calabresi e diretta dal Maestro Angelo Guaragna, hanno partecipato cantanti lirici provenienti da 10 diversi Paesi: Argentina, Bulgaria, Cina, Corea, Croazia, Francia, Israele, Italia, Russia e Spagna.
Aggiunge Caligiuri: “Siamo in presenza di una grande opportunità per i giovani artisti calabresi. Se la lirica, che non è un genere di massa, riesce a raggiungere a Verbicaro un pubblico così vasto puo’ essere anche il segno dei tempi che cambiano in Calabria, dove è in corso una mutazione profonda nella società, sollecitata anche da una sempre più qualificata offerta culturale”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com