Cultura&Spettacolo

“Romeo e Giulietta” apre la rassegna “Fatti di musica 2016” per i migliori live d’autore

“A Natale regala emozioni”, questo lo slogan con cui il promoter Ruggero Pegna ha lanciato i primi appuntamenti della sua “Fatti di Musica 2016”, la rassegna del migliore live d’autore che il prossimo anno toccherà il prestigioso traguardo della trentesima edizione.

L’ormai storica kermesse, da tre anni riconosciuta tale anche dall’Assessorato alla Cultura della Regione Calabria e dalla Comunità Europea, quest’anno ha totalizzato, tra eventi a pagamento e altri gratuiti, oltre centomila spettatori. Un dato strepitoso, che conferma l’eccezionale successo di un programma che, ormai da trent’anni, intercetta i gusti del grande pubblico, presentando e premiando con il “Riccio d’Argento” dell’orafo crotonese Gerardo Sacco alcuni dei migliori live d’autore di ogni stagione, una sorta di autentico oscar della musica e dello spettacolo dal vivo.R&G manifesto

Dopo la chiusura della scorsa edizione con l’Opera “I Promessi Sposi” di Michele Guardì, che ha fatto registrare quindicimila spettatori paganti, la prossima stagione sarà aperta ancora al Palacalafiore di Reggio Calabria da un altro strepitoso kolossal musicale: “Romeo e Giulietta –  Ama e cambia il mondo”, il musical dei record prodotto da David Zard, partito nel 2013 dall’Arena di Verona in diretta Rai. La tappa calabrese, peraltro, sarà l’ultima dell’intero tour. Nello straordinario cast, oltre cinquanta cantanti, attori, ballerini e acrobati, tra cui spiccano nomi di prestigio della canzone italiana, come Barbara Cola nei panni di Lady Capuleti e Roberta Faccani, già voce dei Matia Bazar, nel ruolo di Lady Montecchi, ma anche Vittorio Matteucci (lord Capuleti ù9 e Giulia Luzi (Giulietta). Una scenografia trasportata da ben tredici tir farà da cornice all’eccezionale kolossal in scena a Reggio dal 4 al 6 febbraio. Consoli manifesto CosenzaTre spettacoli serali, alle ore 21.00 e due mattutini per le scuole, alle ore 10.30 (ingresso studenti euro  13.50).

Dopo “Romeo e Giulietta –  Ama e cambia il mondo”, per il secondo appuntamento ci si sposterà nello splendido  Teatro Rendano di Cosenza per il concerto di Carmen Consoli il 26 febbraio (ore 21.00). La “cantantessa” siciliana, attesa dall’affetto dei suoi numerosissimi fan cosentini e calabresi, presenterà il suono live teatrale.

Il terzo appuntamento confermato vede protagonista la comicità d’autore di Aldo Giovanni e Giacomo. AGG manifesto Il celebre trio, dopo vari successi cinematografici, ha deciso di tornare dal vivo per festeggiare venticinque anni di carriera. La regia dello spettacolo, che avrà la sua unica tappa in Calabria il 19 maggio al Palacalafiore di Reggio, è affidata alla genialità di Arturo Brachetti. Con loro sul palcoscenico anche Silvana Fallisi e la grande Orchestra dei Good Fellas.

Il promoter Ruggero Pegna, presentando la sua trentesima stagione, peraltro dedicata come sempre a temi socio-umanitari, non nasconde la sua emozione: “Per un progetto di spettacolo e cultura complesso come Fatti di Musica, il più costoso e ricco di eventi che si svolge in Calabria, il traguardo della trentesima edizione è davvero eccezionale. Una storia unica, che rappresenta al contempo quella della grande musica dal vivo in questa regione, in cui ha presentato in esclusiva eventi unici e irripetibili: quelli dei più amati cantautori, tra cui tre icone come Fabrizio De Andrè, Paolo Conte, Francesco Guccini, Ivano Fossati, o i concerti delle più acclamate popstar del mondo, miti del calibro di Elton John, Sting, Carlos Santana, Tina Turner, James Taylor e tanti altri. Indimenticabili anche i numerosi eventi televisivi, perfino in diretta mondovisione, come quelli al Porto di Gioia Tauro. Il 2016 – conclude Pegna – parte subito con eventi unici e straordinari, con i quali auguro a tutti i calabresi un anno pieno di musica, divertimento e felicità!”. Saranno gli unici?

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top