Cultura&Spettacolo

Unical, secondo appuntamento per la rassegna “Dietro lo schermo”

ARCAVACATA(CS) –  – Secondo appuntamento per la rassegna “Dietro lo schermo” fissato per martedì 10 dicembre, alle ore 20:00, con una serata dedicata al cinema documentario, che prevede la presentazione del volume “Per un cinema del reale” curato da Daniele Dottorini (Forum Edizioni) e la proiezione del film “Le cose importanti” di Daniele Dottorini e Maria Furfaro. Il documentario è una produzione Unical ed è stato realizzato all’interno di un percorso di ricerca legato al progetto Prin 2008. Le presentazioni si svolgeranno alla presenza dei curatori, dei docenti di cinema Roberto De Gaetano e Bruno Roberti e del regista Michelangelo Frammartino, ospite in questi giorni dell’Università della Calabria per la realizzazione di un workshop destinato agli studenti di cinema dell’Unical. Il documentario è frutto del lavoro dell’unità di ricerca dell’Unical per il Prin 2008, dedicato al tema: “Le forme e le pratiche della regia nel cinema italiano contemporaneo”. Tale progetto ha coinvolto ben cinque università: Uni Udine (che ne ha curato il coordinamento nazionale), l’Unical, Roma3 e la Libera Università di Lingue e Comunicazione “Iulm” di Milano. I testi e le voci del film sono quelle di critici, registi e studiosi italiani. Le riprese sono state realizzate all’interno dell’Università della Calabria e in diverse luoghi della regione, mentre la post-produzione è stata realizzata presso il Laboratorio Audiovisivo “Raoul Ruiz”, afferente al Dipartimento di Studi Umanistici Unical. 

Il volume “Per un cinema del reale” è stato realizzato anch’esso all’interno del percorso di ricerca legato al progetto Prin 2008 ed ha origine da una serie di giornate di incontri, scambi e discussioni sulle forme del reale nel cinema contemporaneo, tenutesi presso l’Università della Calabria. Si tratta di un percorso aperto che presenta le esperienze e le riflessioni di registi, studiosi e critici, chiamati a discutere e a confrontarsi sulle modalità con cui pensare e fare un “nuovo cinema per il reale”, un cinema cioè capace di trovare il modo per raccontare e dare forma ad una realtà in continuo cambiamento.
La rassegna “Dietro lo schermo”, realizzata dal Centro Arti Musica e Spettacolo e dal Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università della Calabria, si sta svolgendo presso il Teatro Auditorium Unical dalla fine di novembre e segna la ripartenza del Cams e del TAU, con un programma che prevede diversi appuntamenti serali, tutti ad ingresso gratuito, con incontri, presentazioni di volumi, letture, proiezioni in anteprima ed inediti. La rassegna è organizzata in collaborazione con l’Associazione Culturale Fata Morgana e il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazionale.

In allegato locandina rassegna e foto sul set del documentario “Per un cinema del reale”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com