Cultura&Spettacolo

Voicebookradio, gli studenti del Liceo V. Julia di Acri “bucano” il web

Voicebookradio

ACRI (CS) – Successo e grande soddisfazione per i ragazzi del Liceo V. Julia di Acri al contest di Voicebookradio, la web radio nazionale che mette in competizione le scuole di tutta Italia dando la possibilità agli studenti, nell’ambito del percorso di scuola/lavoro, di gestire in completa autonomia un’ora di trasmissione.

I liceali acresi non solo hanno vinto la gara di ascolti con i colleghi di Pomezia, ma hanno ottenuto il maggior numero assoluto di collegamenti tra i 16 istituti finora in gara.

“Dobbiamo ringraziare quanti ci hanno seguito – dice la dirigente del liceo Classico-Scientifico, Maria Brunetti – e i nostri studenti, che hanno dato prova di grande bravura”. 

“Ma da quanto tempo fate radio?”- questa la domanda rimbalzata dagli studi centrali di voicebookradio -. “Perché la trasmissione ha fatto il boom di ascolti e le scelte della squadra sono risultate tutte vincenti”. Ad iniziare dal tema: “Entri o ESC(i)”, laddove ESC sta per Eurovision Song Contest, il concorso internazionale su cui è stato costruito l’intero programma radiofonico condotto in modo esemplare da Ludovica, Rebecca e Giovanna. Dietro di loro, però, si è mobilitato tutto il team che ha partecipato al progetto, per stendere il copione, dar vita a idee originali, scovare curiosità, fare una scaletta di musica piacevole e per nulla scontata. E poi curare il battage pubblicitario, lavorare sui social e dedicarsi a risolvere ogni problema tecnico, visto che si trasmetteva da uno studio radio ancora in costruzione.

Il risultato è stato sorprendente: 1254 persone collegate, più di ogni altra scuola d’Italia, su voicebookradio.com . Ora i ragazzi di Acri sono in semifinale (il 17 o il 18 giugno) e sperano che anche in quella occasione saranno in tanti a seguirli sulla webradio. «I ringraziamenti di oggi sono sentitissimi – continua la dirigente Brunetti – tuttavia vi sapremo sorprendere ancora in semifinale, quando, ci auspichiamo, sarete  ancora di più  ad ascoltarci e sostenerci».

Ben fatto Ludovica, Giovanna, Rebecca, Luigi, Andrea, Simone, Martina, Desireé, Davide, Emilio, Emiliano, Francesco, Giulia, Emma, Fede, Alena, Sara!

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com