Politica

Enzo Bruno incontra i dipendenti delle Province di Vibo Valentia e Crotone

CATANZARO – Un tavolo ristretto che possa spingere in avanti l’attuazione della riforma Delrio, definendo tanto le vertenze aperte, a partire dal pagamento degli stipendi e il trasferimento delle risorse pregresse per garantire i servizi, quanto la definizione di una prospettiva futura, complessivamente intesa, per le cinque Province calabresi. È quanto ha chiesto il Presidente della Provincia di Catanzaro, nonchè Presidente dell’Unione delle Province calabresi, Enzo Bruno, che questa mattina ha partecipato all’incontro tenutosi in prefettura a Catanzaro. All’incontro erano presenti i dipendenti delle Province di Vibo Valentia e Crotone, il Presidente della Provincia di Crotone Peppino Vallone e il vice presidente della Provincia di Vibo, Pasquale Fera. tavolo prefettura di catanzaro

“Il presidente Bruno – afferma una nota – ha sollecitato la discussione su una serie di problematiche rispetto alle quali si chiede una interlocuzione chiara e precisa. A nome di tutte le Province calabresi chiede certezze in merito alla definizione delle funzioni fondamentali assegnate dall’Area Vasta dalla legge Delrio, in particolare sulle deleghe relative a Trasporti e Ambiente che la Regione deve riempiere di contenuti e risorse dovute, relative ai trasferimenti dello Stato e quelle regionali, oltre che le somme già anticipata dalle Province per la realizzazione di opere pubbliche e finanziate con fondi regionali. Se la Regione assegnasse con chiarezza queste funzioni alle Province, avremmo la possibilità – conclude – di continuare a vivere come enti di area vasta”.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top