Primo Piano

Sanità Calabria, Eugenio Gaudio non vuol essere più commissario. «I motivi sono personali e familiari»

COSENZA – Nemmeno 24 ore e siamo di nuovo punto e a capo. Eugenio Gaudio non ha accettato l’incarico di commissario alla sanità calabrese. L’ex rettore della Sapienza era stato indicato come successore di Saverio Cotticelli, dopo la gaffe sua e di colui che gli è subentrato, Giuseppe Zuccatelli. 

«Motivi personali e familiari me lo impediscono», ha dichiarato a Repubblica l’ex rettore della Sapienza.

«Mia moglie non ha intenzione di trasferirsi a Catanzaro – ha aggiunto -. Un lavoro del genere va affrontato con il massimo impegno e non ho intenzione di aprire una crisi familiare». E ancora: «Sarebbe una sfida importante, ma la famiglia per me è un valore primario».

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com