In Evidenza

Acquisti consapevoli nella nuova bottega Otra Vez

COSENZA – Accanto allo scintillio delle firme e dei marchi che fanno mostra di sé nelle vetrine di Corso Mazzini, in una traversa della principale via di Cosenza fa capolino un nuovo negozio. Nonostante i dati allarmanti che ogni giorno annunciano un aumento degli esercizi commerciali in chiusura c’è ancora chi trova il coraggio per far spazio ad una speranza e ad una possibilità di successo. Probabilmente il segreto sta nella natura dello spazio che apre i battenti in via Mario Mari.

Otra Vez è una bottega del commercio equo e solidale, nata dall’idea di persone che vivono quotidianamente l’esperienza dell’economia solidale. Perché questo non è un negozio come gli altri.

Sugli scaffali fanno bella mostra di sé caffé, zucchero, riso, spezie che hanno affrontato un lungo viaggio per arrivare fin qui. Non è solo un conteggio matematico di chilometri da paesi che si trovano oltre i confini europei. È più che altro il dipanarsi di un filo che lega storie ed esperienze, vite diverse e difficili. Sì perché i prodotti del commercio equo e solidale portano con sé un vissuto importante, sono prodotti che hanno il sapore della bellezza e della dignità. Ogni confezione racchiude una cura e un’attenzione tutta particolare all’ambiente, al territorio di provenienza, ai lavoratori e alle lavoratrici, al giusto compenso per il lavoro svolto, ai servizi per le comunità, e molto altro ancora.

Nella logica di una nuova forma di consumo che superi l’inseguimento del profitto ad ogni costo, in bottega si possono trovare anche prodotti calabresi, perché la dignità del lavoro e il rispetto dei diritti partono necessariamente da chi ci sta più vicino. Largo quindi ai vasetti di melanzane e sughetti vari che nascono dalle campagne e dalle realtà locali.

E la scelta non ricade solo su prodotti alimentari. Si possono trovare infatti anche prodotti per la cura del corpo, ceramiche per il tè, accessori per bomboniere, bracciali e altri monili da indossare. Persino Cittadini, il gioco da tavolo sulla legalità. Denominatore comune è la scelta di uno stile di vita alternativo non per moda, ma per la consapevolezza dell’importanza dei piccoli gesti.

Oltre l’ideologia del consumismo e della grande distribuzione di massa, oltre l’illusione dello status delle grandi marche, Otra Vez è uno spazio che non si configura solo come punto vendita, ma si presenta, ad un occhio più attento, come luogo di incontro e di fermento culturale per la città.

 

Mariacristiana Guglielmelli

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com