Altri Sport

Bocce, Terza Categoria: Laurmend fra le migliori otto squadre d’Italia

Laurmend - Terza Categoria

Dopo il netto 8-0 dell’andata, Laurmend stacca il biglietto per la finali nazionali dei campionati di Promozione, pur venendo battuta in casa di Monteforte (CB) per 7-1.

Nella gara di ritorno della finale interregionale di Terza Categoria i padroni di casa stavano per far valere il fattore campo ma quando tutto sembrava ormai convergere per il pareggio (e quindi per la lotteria dei pallini), Toteda ed Eugenio Gaudio salgono in cattedra e vincono il set di coppia decisivo, dopo una prestazione non brillantissima nel primo set di terna (sfumato per due lisci). Al netto della mancata qualificaziona c’è comunque da sottolineare l’ottima prestazione della squadra di casa e, fra le fila di Laurmend, proprio della coppia Gaudio – Toteda che ha saputo soffrire e combattere fino all ultima boccia dell incontro. 

Laurmend è la seconda squadra calabrese dopo il Città di Cosenza in Seconda Categoria, a staccare il pass per le finali nazioanli di Bergamo, in programma il 13 e 14 novembre prossimi. In palio c’è il titolo di campioni d’Italia. Soddisfazione è stata espressa dal presidente Francesco D’Ambrosio a nome di tutto il Comitato regionale Fib Calabria.

La qualificazioni di Laurmend alle finale eight dei campionati italiani è l’occasione per il presidente-giocatore di Laurmend, Eugenio Gaudio, di tracciare un bilancio del suo primo anno anche nelle vesti di delegato provinciale Fib Cosenza. «Il fatto che due squadre cosentine – Città di Cosenza e Laurmend – si siano qualificate alle final eight è una grande soddisfazione. Entrambe meritano di andare a Bergamo e di riscattarsi dopo aver sfiorato il titolo negli anni scorsi. Colgo l’occasione per ringraziare il presidente della Fib Calabria, Francesco D’Ambrosio per la fiducia che mi ha accordato dandomi l’opportunità di veder ripagato l’impegno di tanti anni». Ma la gioia è grande soprattutto per la sua Laurmend, formazione nata pochi mesi fa dalla fusione di Laurignano e Mendicino: «Pensare che una anno fa erano due squadre che stavano per chiudere. Oggi, invece, dopo il titolo regionale, stanno per giocarsi quello italiano. E’ la dimsotrazione che l’unione fa la forza».

 

Bocc. Monteforte (CB) – Laurmend (CS) 7-1 (59-38)

Bax – De Simio – Grano vs Gaglianese M. – Toteda – Gaudio 8-7, 8-6; Massimo vs Gaglianese G. 8-1, 8-5; Bax – De Simio vs Toteda – Gaudio E. 8-4, 3-8; Massimo – Grano vs Gaglianese M. – Gaglianese G. 8-5, 8-2;

Tecn. Monteforte: Luca Iacobucci

Tecn. Laurmend: Giovanni Gaudio

 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top