Altri Sport

Cliff diving, Alessandro De Rose sul podio a Polignano

Alessandro De Rose

Colpo di coda nella grande estate sportiva dello sport azzurro… e anche calabrese. Alessandro De Rose, l’uomo simbolo dei tuffi dalle grandi altezze italiani (e con grandi altezza si intende la misura di 27 metri)torna sul podio nella tappa Red Bull Cliff Diving di Polignano a Mare, per lui congeniale e sempre molto sentita.

Ottima la prestazione del tuffatore nato a Cosenza che, dopo le prime due manche del sabato (quelle dei tuffi a coefficiente ridotto) ha confermato il terzo posto anche dopo le due tornate dei tuffi liberi di oggi. De Rose era addirittura in testa dopo il terzo tuffo, il libero dalla verticale, con cui ha ottenuto ben 138.65 punti; molto buono anche il triplo indietro con tre avvitamenti finale da 124.20 punti, che gli ha permesso di sfiorare l’argento (non centrato per soli 25 centesimi) e di agguantare così di agguantare la terza piazza. 

Le parole di De Rose a fine gara

«Era dal 2017 che non salivo sul podio a Polignano. È una sensazione indescrivibile. Ogni anno cerco di ripagare la passione dei mie tifosi. Ogni anno do il 101% per rendere fiera la città che mi ha adottato. E questa volta ce l’ho fatta!!! Per un po’ sono stato davanti a tutti e questo mi ha permesso di tuffarmi per ultimo. Inutile dire che è stato incredibile chiudere il circuito del Redbullcliffdiving», così su Instagram a fine gara De Rose che sul podio ha sventolato il tricolore. Davanti a lui si sono piazzati Constantin Popovici e Gary Hunt.

In classifica generale Alessandro De Rose è quarto con una grossa ipoteca sulla permanenza tra i permanent diver del 2022.

 

CLASSIFICA MASCHILE

TAPPA DI POLIGNANO

  ROUND 1 ROUND 2 ROUND 3 ROUND 4 TOTALE
1. Gary Hunt FRA 70,00 108,00 132,30 156,00 466,30
2. Constantin Popovici ROU 72,80 99,00 108,10 156,00 435,90
3. Alessandro De Rose ITA 75,60 97,20

138,65

124,20 435,65
4. Catalin Preda (wildcard) ROU 84,00 91,80 124,80 132,60 433,20
5. Aidan Heslop (wildcard) GBR 70,00 81,00 129,85 143,00 423,85
6. Sergio Guzman (wildcard) MEX 72,80 97,20 116,10 126,00 412,10
7. Michal Navratil CZE 71,40 91,80 112,80 96,75 372,75
8. Nikita Fedotov RUS 71,40 82,80 108,00 107,50 369,70
9. Carlos Gimeno (wildcard) ESP 67,20 86,40 54,60 134,40 342,60
10. Andy Jones USA 71,40 46,80 105,35 112,70 336,25
11. Artem Silchenko (wildcard) RUS 49,00 79,20 128,80 58,30 315,30
12. David Colturi USA 68,60 97,20 110,40 25,30 301,50
Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com