Calcio

Pari a tempo quasi scaduto per la Casertana in casa della Vibonese

Vibonese - Casertana

VIBONESE – CASERTANA 1-1

VIBONESE (4-4-2): Zaccagno; Finizio Camilleri Silvestri Maciucca (17’ st Tito); Collodel (38’ st Rezzi) Obodo Scaccabarozzi Prezioso (17’ st Taurino); Allegretti Çani (34’ st Malberti). In panchina: Mengoni, Ciotti, Donnarumma, Melillo, Filogamo, La Ragione. Allenatore: Orlandi.

CASERTANA (3-5-2): Adamonis; Lorenzini (30’ st Mancino) Rainone Pascali; Meola De Marco Vacca D’Angelo Zito (38’ st Santoro); Padovan (17’ st Floro Flores) Castaldo. In panchina: Zivkovic, Romano, Cigliano, Gonzalez. Allenatore: Di Costanzo.

ARBITRO: Paterna di Teramo. 

MARCATORI: 26’ st Camilleri (V), 48’ st Mancino (C).

NOTE: spettatori 1500 circa. Al 35’ pt espulso Vacca (C) per somma di ammonizioni. Ammoniti: Obodo, Maciucca, Scaccabarozzi (V), Castaldo, Meola (C). Angoli: 3-2. Recupero: 1‘ pt, 4‘ st.

VIBO VALENITIA – Pari nel recupero per la Casertana che agguanta l’1-1 in casa della Vibonese

I calabresi hanno bisogno di tornare a fare punti contro la Casertana dopo lo stop subito la scorsa settimana. I calabresi si schierano con il 4-4-2 mentre i campani propongono il 3-5-2 con Padovan che, insieme a Castaldo, forma il tandem offensivo (foto Facebook della Vibonese). 

Vacca si fa ammonire per due volte, Casertana in 10

Dopo i primi 15 minuti, durante i quali entrambe le formazioni si studiano, la gara si accende. Al 19’ proteste dei calciatori della Vibonese per un presunto fallo ai danni di Çani sul quale, però, Paterna di Teramo lascia proseguire. Passati 180 secondi anche la Casertana si lamenta per un fallo in area ma anche questa volta il direttore di gara lascia proseguire.

Il match si accende quando, nel giro di soli 7 minuti, Vacca si fa ammonire, per due volte, costringendo la Casertana a rimanere in inferiorità numerica per poco meno di un’ora. Al 43’ la Vibonese sciupa una grande occasione con un passaggio filtrante di Prezioso.

Vibonese avanti con Camilleri, nel finale pari di Mancino

Si riprende il gioco e la Casertana rientra sul terreno di gioco senza aver subito il contraccolpo dell’inferiorità numerica. Al 20’ della ripresa cross di Tito con Taurino che controlla e calcia da posizione invitante senza però inquadrare la porta. Poco dopo la Vibonese passa in vantaggio.

Calcio d’angolo di Tito, Silvestri colpisce la traversa ma sulla palla si fionda Camilleri che spinge la palla in rete. La Casertana prova la reazione d’orgoglio e in pieno recupero pareggia i conti con la rete di Mancino salvando, di fatto, il risultato. 

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top