8@31

17 ospiti della struttura “DIVERSABILI PRISMA” creano gli addobbi di Natale

CATANZARO – 10 DIC. Hanno riempito di sorrisi e di colori la sede della Provincia di Catanzaro, donando gli addobbi natalizi creati artigianalmente nel laboratorio dove allenano quotidianamente creatività e manualità. I diciassette ragazzi diversamente abili, ospiti del centro “Diversabili Prisma” di San Sostene, presieduto da Giuseppina Ranieri, coadiuvati dall’equipe che opera all’interno della struttura, questa mattina hanno addobbato l’albero di natale artificiale posto nell’atrio di Palazzo di Vetro.
Un momento di festa dettato dalla volontà degli amministratori del centro “Prisma”, continuando la tradizione del dono degli addobbi ad enti ed istituzioni pubbliche (lo scorso anno fu dotato all’ospedale di Soverato), di augurare alla Provincia di Catanzaro guidata dal presidente Enzo Bruno un buon lavoro per il percorso amministrativo intrapreso il 12 ottobre. A portare i saluti del presidente della Provincia, il consigliere provinciale Sabatino Nicola Ventura che ha auspicato “il rafforzamento dei rapporti tra gli enti di prossimità sul territorio e gli operatori del sociale come il centro Diversabili Prisma”.
Gli addobbi sono stati realizzati dagli ospiti del centro riabilitativo guidato dalla dottoressa Ranieri, che si occupa di riabilitazione psico-sociale e dell’inserimento al lavoro di persone diversamente abili, in una struttura all’avanguardia semi residenziali. Tra le attività più riuscite proprio quella del laboratorio grafico creativo nell’ambito del quale i ragazzi hanno creato stelle e palle di natale con il metodo del decoupage.
“Gli ospiti del centro Diversabili Prisma hanno fatto un grande regalo alla Provincia – ha affermato il presidente Bruno – non solo il sapiente lavoro che ha portato alla creazione degli splendidi addobbi, ma soprattutto il sorriso con cui l’hanno accompagnato, per il quale dobbiamo ringraziare l’impegno che quotidianamente la presidente Ranieri e la sua equipe infondono nell’assistenza che diventa un grande gesto d’amore. Un sorriso che ci ricorda che dobbiamo quindi impegnarci a dare maggiori e più concrete risposte quando chi ce le chiede è più debole”.
Gli ospiti del centro Prisma presenti, dopo aver addobbato l’albero, hanno intonato una serie di canti natalizi, preparati appositamente per la giornata di oggi.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com