8@31

Istituita Borsa di Studio in Memoria di Assunta Filippo

CATANZARO – L’assessore regionale alla cultura Mario Caligiuri, nell’annunciare l’istituzione di una borsa di studio in memoria di Assunta Filippo, parla di “una giovane ragazza di 28 anni che ha dedicato la sua esistenza alla cura dei disabili e di chi vive di stenti” e la definisce “l’angelo dei disabili”. “Morta un anno fa – ricorda Caligiuri –  a causa di un tragico incidente, in occasione dell’anniversario della sua morte, che ricorre proprio oggi 12 marzo, intendiamo istituire una borsa di studio che la rievoca. Con la sua morte la comunità calabrese ha perso un esempio che non deve essere dimenticato. Assunta Filippo, dell’Oasi Federico di Belvedere Marittimo, che si ispira agli insegnamenti del beato don Luigi Guanella, precursore dei moderni principi dell’assistenza e della riabilitazione dei disabili, ha speso la sua vita, da Gibuti alla Somalia, per dedicarsi ai più deboli  e – sottolinea l’assessore –  lo ha sempre fatto col sorriso. Dopo la sua morte i suoi organi sono stati tutti donati e quindi hanno continuato a vivere e a dare la vita”.

Le modalità della borsa di studio – informa una nota dell’ufficio stampa della Giunta – verranno illustrate nelle prossime settimane dall’assessore Caligiuri a Belvedere presso l’Oasi Federico insieme alla dirigente scolastica dei Licei di Belvedere Marittimo Grazia Cianciulli.

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com