8@31

La Camera di Commercio di Cosenza ci mette la faccia

COSENZA -La Camera di Commercio di Cosenza ha deciso di mettere la faccia in tutte le sue azioni, interne ed esterne. Infatti, dopo l’adesione all’omonima iniziativa lanciata dal Dipartimento della Funzione Pubblica e l’insediamento dei nuovi Organi camerali, il Consiglio ha deciso di proseguire su questa direttrice, ma voltando decisamente pagina. Tutte le risorse che possono essere erogate legittimamente alle imprese del territorio devono esser messe a loro disposizione,  “È nostra intenzione – dichiara in una nota il presidente Klaus Algieridi innovare il modo di fare politica economica, così da poter innovare il modo di fare economia in Calabria, soprattutto rispondendo alle numerose richieste ed esigenze delle imprese del nostro territorio. Attraverso questa nuova iniziativa diamo avvio all’azione Open Camera”. Si concretizza così la nuova vision dell’Ente: una Camera innovativa, fruibile, efficiente e al servizio delle imprese. Mettiamoci la Faccia è un’iniziativa pilota promossa dal Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, in partnership con enti nazionali e amministrazioni locali, per rilevare in maniera sistematica con le emoticons, la soddisfazione di cittadini e utenti per i servizi pubblici erogati agli sportelli. Le emoticons hanno un duplice vantaggio: per i cittadini, di poter esprimere un giudizio sul servizio utilizzato in maniera semplice e immediata; per l’amministrazione, di disporre di una descrizione sintetica della percezione degli utenti di servizi, a basso grado di complessità. Gli utenti che fruiscono dei servizi della Camera potranno così esprimere, in maniera anonima, il proprio giudizio di gradimento, cliccando sugli appositi touch screen, dislocati presso gli sportelli camerali. La rilevazione dei giudizi  verrà espressa tramite emoticons  (giudizio positivo: faccina verde; giudizio sufficiente: faccina gialla; giudizio negativo: faccina .L’analisi del gradimento espresso ha cadenza settimanale. Questo, per garantire una tempestiva risposta in caso di criticità.L’ iniziativa s’inserisce nell’ambito del sistema di rilevazione della customer satisfaction, ideato e realizzato per l’anno in corso e per quelli a venire, in quanto si ritiene fondamentale raccogliere i feedback della propria utenza sui servizi e sulle modalità di fruizione,  cercando di migliorare la qualità dei servizi.

Print Friendly, PDF & Email





To Top