8@31

Vibo: Gdf sequestra beni per 2,5 mln a imprenditore

VIBO VALENTIA – “Lapis Niger”:  si tratta del nome assegnato all’ operazione già avviata dalle fiamme gialle nel 2013, a conclusione della quale erano state accertate violazioni sia di carattere amministrativo che penale e che ha condotto il Tribunale di Vibo Valentia  ad emettere un sequestro preventivo  nei confronti di un imprenditore locale che opera nel campo dell’edilizia. A carico dell’uomo sarebbe stata accertata un’evasione fiscale dell’imprenditore pari a oltre 2,5 milioni di euro.

Il rappresentante legale della società, nonché detentore di parte della contabilità, era stato già segnalato dalle autorità giudiziarie per aver omesso le dichiarazione dei redditi.

Le Fiamme Gialle vibonesi hanno quindi sequestrato beni immobili, conti correnti, e disponibilita’ finanziarie per l’importo di 2.556.113 euro.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com