8@30 in piazza

Approvato in Giunta il piano delle valorizzazioni ed alienazioni di immobili della Regione

article

CATANZARO – Si è riunita questo pomeriggio a palazzo Alemanni la Giunta regionale. A presiedere la seduta il Presidente Scopelliti con l’assistenza del Dirigente generale Francesco Zoccali.Via libera della Giunta al piano delle valorizzazioni e alienazioni dei beni immobili di proprietà della Regione per l’esercizio finanziario 2014. Il provvedimento, promosso dall’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini, comprende oltre ottanta beni da valorizzare o dismettere, tra cui spiccano la Sede romana degli uffici del Consiglio regionale (due stabili del valore di stimato di un milione 116 mila euro e 970 mila euro), l’ex Casa del Forestiero a Spezzano della Sila, nel Cosentino (valore stimato un milione 35 mila euro), un immobile a Reggio Calabria (Reggio Campi) in parte utilizzato come uffici regionali (668 mila euro), un locale comunale a Staletti, nel Catanzarese (519 mila euro), l’ex Kursal a Serra San Bruno, nel Vibonese (303 mila euro). Il piano rientra tra le misure di riequilibrio delle finanze regionali in un’ottica di razionalizzazione della spesa pubblica e prevede la dismissione del patrimonio immobiliare individuato, assieme alla valorizzazione dei beni ancora funzionali per incrementarne la redditività. I beni interessati acquisiscono quindi la classificazione di “Patrimonio disponibile” della Regione e la relativa destinazione urbanistica. L’elenco degli immobili potrà essere integrato nel corso dell’anno.“Quello che abbiamo approvato oggi è un documento fondamentale per la programmazione delle vendite immobiliari – evidenzia l’assessore al Bilancio e alla Programmazione nazionale e comunitaria, Giacomo Mancini – Il piano prosegue nell’opera di ottimizzazione di tutte le risorse disponibili, portata avanti dall’amministrazione guidata dal Presidente Scopelliti. Saranno quindi valorizzati i beni che possono ancora essere utili e verranno messi sul mercato gli altri, con un effetto positivo sulle finanze regionali, che permetterà di recuperare altri fondi a beneficio delle nostre comunità”.Su proposta dell’assessore Michele Trematerra è stata approvata la richiesta al Ministero delle politiche Agricole Alimentari e Forestali della dichiarazione di carattere eccezionale delle piogge alluvionali verificatesi dall’11 novembre scorso al 3 dicembre in Calabria, nelle province di Catanzaro e CosenzaE’ stato inoltre approvato, su proposta del Presidente Scopelliti, lo schema dell’accordo di collaborazione del progetto “donne ad alto rischio di neoplasie mammarie: ruolo della RNM con mezzo di contrasto come metodica diagnostica in fase di screening”. m.c.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top