8@30 in piazza

“Manifestazione Del Circolo Degli Ingegneri Del Pollino Con L’amministrazione Sul Risparmio Energetico”

CASTROVILLARI(CS) –  Il risparmio energetico al fine di creare economia per le famiglie ed imprese nel rispetto dell’ambiente è stato al centro dell’iniziativa del Circolo degli ingegneri del Pollino nell’ambito degli incontri mensili del loro organismo di zona.  L’appuntamento, svoltosi nella sala 14 del Protoconvento, con l’Amministrazione comunale, è stato importante per discutere e scambiarsi idee sul “Regolamento energetico ambientale del Comune di Castrovillari” e sul “Sistema solare termico tra nuove soluzioni”.

Il Regolamento, redatto ed aggiornato dagli ingegneri Francesco Calà, Salvatore Leto e Nicola Nicoletti, che è stato trattato da più angolazioni, la cui bozza, pubblicata per volontà della Seconda Commissione consiliare permanente sul sito del Comune (www.comune.castrovillari.gov.it)  sino al 20 giugno, dopo questo ulteriore passaggio pubblico con il Circolo degli ingegneri e le indicazioni che verranno inviate dai cittadini, sarà oggetto di approfondimento di una prossima seduta della stessa Commissione, mentre i sistemi solari termici sono stati affrontati dall’ingegnere Eugenio Provenzano con una serie di argomentazioni legati proprio al loro ruolo ed utilizzo. I lavori, introdotti, dagli interventi degli Assessori  allo Sviluppo Territoriale e delle Progettazioni, Giovanna Castagnaro, ed allo Sviluppo Ambientale, Angelo Loiacono, i quali, portando il saluto dell’Amministrazione Lo Polito,  hanno messo in evidenza, tra l’altro,  “che lo strumento del Regolamento è importante perchè si coniuga  con le finalità di sostenibilità del Piano Strutturare Comunale e con tutte quelle azioni poste in essere dall’Amministrazione per uno vero sviluppo ecosostenibile della città e del suo Territotorio”, sono stati caratterizzati dalla presenza di professionisti, imprenditori, rappresentanti di Associazioni, consiglieri , cittadini e dipendenti comunali di settore, ribadendo così la grande attenzione che esiste su questa materia.  Nell’incontro, moderato da Innocenzo Mario Rummolo sempre del Circolo Ingegneri del Pollino, il suo collega, Tommaso Ferrari, ha fatto il punto sulle attività dell’organismo e sull’importanza, poi, di affrontare un contenuto, come il risparmio energetico , sempre più fondamentale per le comunità, per la difesa dell’ambiente e del suo uso  rispettoso e responsabile.

“Investire sempre più in questo settore per migliorare il risparmio energetico e perché conviene in tutti i sensi” è stato  l’altro filo conduttore del confronto a più voci, che ha richiamato  la valenza e la varietà degli interventi possibili per coniugare sempre più risparmio con tutela ambientale in percorsi dedicati dove l’ecosostenibilità e l’ecoefficienza devono essere le vere colonne portanti. Queste sono al centro anche delle preoccupazioni dell’impianto del regolamento energetico ambientale del Comune di Castrovillari che vede presenti “precisi paletti- come è stato spiegato- in ossequio alle leggi esistenti e per un’appropriata realizzazione degli impianti.”

Su queste prerogative si è sviluppata l’intera sezione di lavoro, ribadendo,  in occasione dell’approfondimento sui sistemi solari termici, i quali non sono avulsi dall’intera materia, che il risparmio energetico per essere effettivo e , quindi, rispondente alle necessità odierne e fondamentali delle popolazioni e della loro qualità della vita, non può che arrivare dalle fonti rinnovabili.

Da qui l’esigenza di impegnarsi per uno sviluppo di questa cultura del cambiamento, strategica per il territorio proprio in materia di risparmio energetico e di miglioramento della qualità ambientale nel segno, sempre, di quella ecosostenibilità legata alla crescita più necessaria, scelta dalle comunità del Territorio per conservare al meglio, nello sviluppo, ciò di cui l’uomo e la vita hanno bisogno di essere per esistere.

Print Friendly, PDF & Email





To Top