Attualità

Progetto alternanza scuola-lavoro “Le professioni del mare” all’ I.I.S “Nicholas Green – Falcone e Borsellino” di Corigliano

CORIGLIANO CALABRO (CS) – Venerdì 19 febbraio, alle ore 10,30, presso l’Aula Magna dell’Itg “Falcone e Borsellino” di Corigliano Calabro, si insedierà ufficialmente il Comitato tecnico-scientifico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Nicholas Green – Falcone e Borsellino”.  Un organismo che presiederà l’intera progettualità nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, composto da personale dell’Istituto, diretto dal Dirigente Scolastico ing. Alfonso Costanza, e dai partner con cui sono stati avviati percorsi di collaborazione.

Nel corso dell’iniziativa, che vedrà anche la presenza di autorità civili e militari, sarà presentato il progetto di alternanza scuola-lavoro “Le professioni del mare”, rivolto agli studenti dell’indirizzo Trasporto e Logistica con conduzione del mezzo navale (ex Nautico), indirizzo unico nel suo genere nell’intera provincia di Cosenza. Il progetto è stato realizzato dall’IIS “Green – Falcone e Borsellino” in collaborazione con il Rotary Club Corigliano-Rossano “Sybaris” e i Cantieri navali Montesanto di Cariati, unitamente ai partner istituzionali Autorità portuale di Gioia Tauro-Porto di Corigliano e Capitaneria di Porto di Corigliano.

Un progetto di alta valenza, ideato e messo a punto nei minimi particolari, al fine di superare la disgiunzione tra la fase prettamente formativa e la fase pratica, offrendo agli studenti un percorso didattico più ampio in grado di incrementarne l’aspetto motivazionale, grazie ad una proficua interazione tra la scuola e il territorio. È con questo spirito che, in linea con i dettami normativi sull’alternanza scuola-lavoro, l’IIS “Green – Falcone e Borsellino” sta portando avanti una serie di attività progettuali, promuovendo una sana e positiva sinergia con vari enti del territorio, tra cui il Circolo Velico Lucano di Policoro con il quale è stato firmato un protocollo d’intesa per la realizzazione di attività di scuola – impresa.

Interverranno per esporre Francesco Barone, comandante della Compagnia  dei Carabinieri di Corigliano, Ugo Striani, Presidente Lega Navale Italiana -sezione “Laghi Di Sibari”-, Salvatore Aloisio, Responsabile Progetti  Rotary Internazional, dott.Romani Cassetti, CRI Sezione di Rossano e l’ing.Raffaele Granata, Assessore ai lavori pubblici  del comune di Corigliano Calabro. AA coordinare il programma sarà il dirigente scolastico dell’I.I.S “Nicholas Green – Falcone e Borsellino”di Corigliano ,ing.Alfonso Costanza.

Le relazioni saranno invece di Francesco Perrotti, Comandante della Capitaneria di Porto  di Corigliano, Luigi Errante, Rappresentante Autorità  Portuale  del Porto di Corigliano,Alfredo Anemone, Capitano di Luogo  Corso”Pratico Locale”pilota, Leonardo Amato,  docente dell’I.I.S “Nicholas Green – Falcone e Borsellino”,  Francesco Fusca Ispettore Emerito P.I.MIUR.

Il mondo della nautica ha da sempre sviluppato professioni che nel tempo si sono evolute fino a diventare, in alcuni casi, vere e proprie forme d’arte. I mestieri nautici sono appunto forme d’arte antiche, mestieri per lo più artigianali, che hanno saputo rinnovarsi nel tempo. In Italia, da sempre, la nautica occupa migliaia di persone anche in zone non propriamente litoranee. Coloro che sono tipicamente lavoratori del settore sono inquadrati da specifiche forme di contratto, non mancano comunque altre forme di collaborazione. Il tipico rapporto di lavoro nautico comporta una serie di norme e di aspetti assolutamente caratteristico.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com