Cronaca

Antimafia, Prefetto nomina commissione d’accesso al comune di Canolo

CANOLO (RC) – Il prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, su delega del Ministro dell’Interno, ha disposto un accesso ispettivo antimafia agli atti del comune di Canolo al fine di compiere accertamenti ed approfondimenti per verificare l’eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso. La Commissione d’indagine insediatasi oggi è composta dal viceprefetto aggiunto Eugenia Salvo, dal funzionario Eugenio Barillà e da Pietro Maldonato, funzionario economico finanziario, tutti in servizio nella Prefettura di Reggio Calabria. L’accesso ispettivo dovrà essere perfezionato entro tre mesi, prorogabili di ulteriori tre qualora necessario.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com