Cronaca

Genieri di Castrovillari fanno brillare ordigno bellico rinvenuto nel Vallo di Diano

ordigno-genieri

COSENZA – Un ordigno bellico della Seconda guerra mondiale è stato rinvenuto nel comune salernitano di Padula, in località Santa Maria. Si tratta di una granata tedesca ad alto esplosivo anticarro, calibro 50mm, perfettamente attiva e quindi potenzialmente pericolosa. Il brillamento è avvenuto alle 11.15 di questa mattina ad opera degli artificieri della Compagnia Genio di Castrovillari dell’Esercito Italiano, comandata dal capitano Antonio Gagliardi e dipendente dal 21° Reggimento Genio Guastatori di Caserta.

Lo stesso Reggimento è infatti preposto ad effettuare bonifiche di residuati bellici in Calabria, Campania e nelle province di Potenza e Latina.
In particolare i reparti Genio, infatti, grazie alle esperienze maturate nei teatri operativi e alla elevata connotazione “dual-use”, operano in favore della comunità nazionale sia con la bonifica di residuati bellici ancora ampiamente presenti nel territorio nazionale, sia in caso di pubbliche utilità a favore della popolazione civile.

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com