Cultura&Spettacolo

Klaus Davi: «Premio Muse testimonia il mio amore per questa terra»

REGGIO CALABRIA – «L’eros è alla base della conoscenza e io sono innamorato del sud e della Calabria. Un amore folle ma al tempo stesso  lucido e razionale. Come tutti gli amori ha i suoi rischi e le sue ombre, il suo lato dark. Ringrazio gli organizzatori e in particolare Giuseppe Livoti per avermi conferito il premio Muse edizione 2016. Ho avuto modo di spiegare che pur essendo mitteleuropeo di formazione, sono praticamente sposato con il sud e la Calabria fin da quando ero bambino per una serie di coincidenze».

È quanto dichiarato da Klaus Davi, giornalista e massmediologo, durante la cerimonia di consegna del Premio Muse 2016, che si è tenuta ieri sera presso il Cortile delle Muse di Reggio Calabria (http://www.lagazzettareggina.it/reggio-consegna-premi-muse-2016-a-klaus-davi/ ). «Dedico il premio alle donne e agli uomini della Digos e della Squadra Mobile di Reggio Calabria e Vibo Valentia che fanno un lavoro straordinario e sono un presidio irrinunciabile di legalità ma anche di umanità. Consentitemi anche una battuta – ha rivelato Davi nel corso della serata – : ho goduto quando ieri nel quartiere Archi mi è stato riferito che ho mandato di traverso la cena a qualche inquilino di Via Corvo e dintorni…».

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com