Cultura&Spettacolo

Vietato non toccare, al Maca nuova mostra d’arte interattiva

ACRI (CS) – Sta riscontrando molto successo, tra i giovani e non solo, la mostra di arte interattiva al MACA, Museo d’Arte Contemporanea di Acri, che rappresenta un connubio tra arte, scienza e tecnologia. La mostra ripercorre 50 anni di arte interattiva, a partire dal secondo dopoguerra e racchiude una collezione di oltre 50 opere, di oltre 20 artisti, tra cui Victor Vasarely e Brian Eno. L’obiettivo della mostra è evidenziare il rapporto tra l’opera e lo spettatore. Scatole, luminose, oggetti sonori, creazioni di mini ambienti che fanno in modo che l’osservatore possa sentirsi “co-autore” dell’opera stessa, per ricordarci che l’arte può essere vissuta da ciascuno di noi. «L’arte interattiva nasce – commenta la curatrice della mostra Monica Bonollo – per spiegare se stessa e per fare in modo che lo spettatore possa contemplare con il filtro dell’artista». In questa mostra lo spettatore è l’opera, non a caso il motto che caratterizza l’arte interattiva è “Vietato non toccare”!

Angela Arcuri

Print Friendly, PDF & Email
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com