In Evidenza

Assemblea nazionale dell’associazione Unalottaxlavita: Massimiliano Buzzanca alla guida della sezione Lazio

buzzancamontera

Ha avuto luogo giorni fa l’ assemblea Nazionale dell’ associazione unalottaxlavita onlus, fondata dai genitori della piccola Giulia Montera, bambina coinvolta in una tristemente nota trafila sanitari, e che si configura come una vera e propria rete di solidarietà operante sull’intero territorio nazionale, con l’istituzione di un direttivo per ogni singola regione. Carica riconfermata quelle alla vice presidenza, che vede nuovamente Salvatore Nuccio, palermitano, a ricoprire il ruolo, e quella alla segreteria nazionale, riassegnata a Francesco Bertolino, palermitano anch’egli. Alla presidenza ancora di Gabriele Montera, padre di Giulia, e alla tesoreria Maria Lauricella. Tra le new entry la giovane Coriglianese Maria Pia Risafi , neo laureata a pieni voti in scienze dell’ educazione, che guiderà il coordinamento nazione. La guida regionale del Lazio, invece, è stata messa nelle mani di un noto attore italiano, Massimiliano Buzzanca, figlio di Lando Buzzanca, che si è da subito avvicinato alla storia di Giulia dando la sua piena disponibilità ad aiutare l’associazione Tra le novità introdotto nell’interfaccia online, invece, la nuova pagina “ Pronto Sanita’, un quindicinale online che si occuperà di informazione a carattere sanitario , che verrà coronato da un evento mensile dal titolo “ Pronto Sanita’, evento in diretta online con ospiti in studio. “Felicissimo ed onorato di rappresentare unalottaxlavita. Abbiamo sostanzialmente riconfermato l’ ufficio di presidenza ma nella sostanza abbiamo migliorato le rappresentanza regionali – dichiara il Presidente Gabriele Montera – Abbiamo referenti regionali e coordinatori provinciali presenti in gran parte dell’ Italia, ma soprattutto abbiamo alla guida di unalottaxlavita onlus in Regioni e Provincie Italiane persone serie, capaci e soprattutto senza scheletri nell’ armadio. Ci sono tutte le condizioni affinche’ il 2015 possa essere l’ anno del cambio di tendenza, l’ anno nel quale si passa dalle parole alla concretezza, l’ anno della giustizia sanitaria”

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top