Calcio

Asencio riacciuffa il pari in pieno recupero: 2-2 del Cosenza contro il Trapani

COSENZA – TRAPANI 2-2

COSENZA (3-4-3): Perina 6; Capela 6 Schiavi 5,5 (15’ st Monaco 6) Legittimo 6 (27’ st Carretta 5,5); Casasola 6 (20’ st Corsi 6) Broh 5,5 Bruccini 5 (1’ st Sciaudone 6) Bittante 6; Machach 5 (1’ st Rivière 6) Asencio 6 Báez 6. In panchina: Saracco, D’Orazio, Bahlouli, Kone, Sueva, Prezioso. Allenatore: Occhiuzzi 6.

TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi 7; Pirrello 6 Pagliarulo 5,5 Buongiorno 6; Kupisz 6,5 Coulibaly 6 Taugourdeau 6,5 (44’ st Aloi sv) Colpani 6 (21’ st Scognamillo 6) Grillo 6 (44’ st Ben David sv); Piszczek 6,5 (25’ st Evacuo 6) Dalmonte 6,5 (25’ st Odjer 6). In panchina: Kastrati, Stancampiano, Biabiany, Scaglia, Tolomello, Fili, Gancitano. Allenatore: Castori 6.

ARBITRO: Serra di Torino 5,5.

MARCATORI: 19’ pt rig. Taugourdeau (T), 37’ pt Dalmonte (T), 39’ pt Baez (C), 49’ st Asencio (C). 

NOTE: partita giocata a porte chiuse. Al 24’ pt Bruccini (C) sbaglia un calcio di rigore. Al 6’ st espulso l’allenatore dei portieri Fischetti (C) per proteste. Al 18’ st Pagliarulo (T) per doppia ammonizione. Ammoniti: Schiavi, Casasola, Asencio (C), Pagliarulo Piszczek, Taugourdeau (T). Angoli: 13-3. Recupero: 1‘ pt, 6‘ st.

COSENZA – La continuità di risultati è l’unico modo dei rossoblù per rilanciarsi in classifica dopo le vittorie contro Entella e Cremonese (foto sito ufficiale) e al “San Vito – Marulla” arriva il pareggio che sancisce il terzo risultato utile consecutivo dopo la ripresa

Il Cosenza riparte con qualche novità: fuori Rivière e Carretta, dentro Asencio e Machach nel 3-4-3 di Occhiuzzi. Assente Idda causa squalifica e Kanoute per problemi fisici, in difesa parte dall’inizio Capela. Dall’altro, invece, arriva il Trapani con il 3-5-2 e l’assenza pesante di Pettinari.

Cosenza-Trapani, tre gol e due rigori in un solo tempo 

Partita di studio durante i primi minuti con punti veramente importanti in palio. Al minuto 8 tiro dalla distanza di Asencio e parata dell’estremo difensore Carnesecchi: bella giocata con il compagno Machach. La gara vive di molto possesso palla e offre qualche spunto in ripartenza. Il Trapani conquista un calcio di rigore a causa di una spinta di Schiavi: dal dischetto va Taugourdeau che realizza la rete del vantaggio.

Intanto Pagliarulo fa un fallo in area ai danni di Schiavi e Serra indica la massima punizione: al 24’ Bruccini sbaglia il rigore. I siciliani nel frattempo ci provano al 28’ dalla distanza con Dalmonte, ma la palla viene bloccata da Perina. Dalmonte approfitta di una disattenzione della difesa e dalla distanza segna lo 0-2 con un tiro di preciso e potente.

I rossoblù accorciano le distanze al minuto 39 con Baez servito da Casasola che non può sbagliare da pochi passi: termina qui il primo tempo dalle tante emozioni. 

Doppio giallo per i siciliani

Doppio cambio ad inizio ripresa per il Cosenza: escono Machach e Bruccini ed entrano Rivière e Sciaudone per smuovere le acque. Bittante in falcata prova a sorprendere la difesa del Trapani con un tiro ravvicinato che, però, viene parato da Carnesecchi. Al minuto 13 pallonetto di Bittante e parte alta della traversa: grande occasione dei rossoblù. 

Intanto Monaco entra al posto del compagno di reparto Schiavi. Doppio giallo per Pagliarulo che lascia il Trapani in 10 per un fallo giudicato falloso dall’arbitro. Al 20’ entra Corsi ed esce Casasola da un lato, Scognamillo per Colpani dall’altro.

Finale concitato, gol di Asencio 

Kupisz e Piszczek provano lo scambio tutto polacco, ma la palla termina fuori dalla porta. Il Trapani prova a stringere i denti, il Cosenza tenta il tutto per tutto. Intanto Occhiuzzi ci prova e inserisce Carretta con un 4-2-4 molto offensivo. Ottimo intervento di Carnesecchi sul colpo di testa di Rivière che prova il tocco di nuca al minuto 38. 

Annullato un gol a Rivière per sospetta posizione di fuorigioco a tempo quasi scaduto. Intanto nel finale l’arbitro assegna 6 minuti di recupero per l’arrembaggio finale del Cosenza. Asencio riesce a pareggiare dopo la rimessa di Perina. 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com