Altri Sport

Beach volley, il campione europeo Paolo Nicolai ad Amantea per le finali del suo tour U23

AMANTEA (CS) – Si è concluso ieri ad Amantea il Paolo Nicolai’s U23 Tour, il torneo rivolto ai migliori giovani del beach volley italiano organizzato dal tre volte campione europeo e vice-campione olimpico Paolo Nicolai, con il supporto di Red Bull.

Dopo le tappe di Pescara e Senigallia, la manifestazione è arrivata nella città calabrese, una realtà che è diventata negli ultimi anni un punto di riferimento per il beach volley giovanile grazie anche alle finali scudetto U19 e U21 che pure quest’anno si terranno proprio ad Amantea. L’ultimo atto del Paolo Nicolai’s Tour ha visto la vittoria della coppia Colzi-Puccinelli in campo femminile e di Ceccoli-Lalloni in quello maschile. Colzi-Puccinelli hanno superato in finale con il punteggio di 2-0 (21-19; 21-19) Maestroni-Arcaini. Le due coppie hanno dato vita ad un match estremamente equilibrato e teso, deciso solo nei frangenti conclusivi dei due parziali dalla maggiore esperienza della coppia toscana. Oltre alla tappa di Amantea, Colzi-Puccinelli si sono portate a casa anche il Paolo Nicolai’s U23 Tour, mentre a Claudia Puccinelli è andato il trofeo di migliore giocatrice della finale della tappa di Amantea. In campo maschile, invece, si è imposta la coppia Ceccoli-Lalloni con il punteggio di 2-1 (22-20; 13-21; 15-12) contro Casellato-Canegallo. Anche in questo caso l’equilibrio ha contraddistinto l’intero incontro. Decisiva ai fini dell’esito del match è stata l’incisività in attacco di Lalloni, specie nel primo set, che gli ha consentito, tra le altre cose, di vincere il trofeo di migliore giocatore della finale. Casellato-Canegallo si consolano con la vittoria del Paolo Nicolai’s U23 Tour, essendo riusciti ad ottenere un successo nella tappa di Senigallia ed una finale ad Amantea.

Il giorno delle finali il pubblico di Amantea ha potuto abbracciare il neo-campione europeo Paolo Nicolai che, il giorno dopo avere conquistato in coppia con Daniele Lupo il titolo continentale a Jurmala (in Lettonia), è atterrato in Calabria per seguire da vicino l’ultima tappa del suo tour e condividere con i tifosi calabresi la gioia dell’ultimo successo. L’ospite d’onore della giornata ha voluto sottolineare alcuni aspetti sulla nascita di questo torneo: «L’idea è stata resa possibile dalla partnership con RedBull che ha permesso a questa idea di prendere forma e grazie anche alle tante persone che ho intorno che hanno sposato questo progetto. E la squadra che ho potuto vedere oggi qui ad Amantea mi ha fatto capire che abbiamo fatto la scelta giusta e che questa è la strada per dare ai ragazzi Under 23 determinati vantaggi e contesti che gli consentano di abituarsi alle situazioni che si vivono nei tornei internazionali. Amantea – ha concluso Nicolai – mi ha dimostrato che questi ragazzi sanno ottenere grandi risultati e adesso anch’io capisco perché i giovani beacher che sono stati qui in passato parlano sempre di una grande esperienza e hanno il desiderio di tornare, perché la tappa di Amantea ha attorno un’organizzazione fantastica».

Amantea beach week

L’Amantea beach week, iniziata con il torneo di Paolo Nicolai, proseguirà con le finali del campionato italiano U19 e U21 che si terranno da giovedì 24 a domenica 27 agosto. Nella quattro giorni di gare i migliori giovani beachers italiani si daranno battaglia per vincere il prestigioso titolo di campione italiano, cercando di regalare al pubblico calabrese lo stesso spettacolo che gli atleti in campo hanno fornito durante il Paolo Nicolai’s U23 Tour.

Assessore Veltri Concetta Veltri

E sul lavoro e i risultati dell’Amantea Beach Volley arrivano le congratulazioni dell’assessore al turismo Concetta Veltri: «Non si può che gioire per i risultati che l’associazione dilettantistica “Beach&Volley Amantea” ha saputo raggiungere nel corso di questi anni. Non solo questi ragazzi riescono a gestire un centro sportivo finalizzato all’apprendimento della pallavolo da spiaggia ed autorizzato dalla Fipav, ma sono soprattutto in grado di catalizzare l’attenzione mediatica nazionale, accogliendo le tappe più significative del circuito e assicurando alla città una vetrina che mostra tutte le eccellenze turistiche e paesaggistiche di cui disponiamo. Come se tutto ciò non bastasse urge evidenziare il coinvolgimento delle attività economiche del comprensorio che garantiscono accoglienza e ricettività. La presenza del campione Paolo Nicolai e la disputa delle gare di alcuni tornei internazionali che si disputano in questi giorni proprio ad Amantea sono il segno tangibile che i risultati sono figli della passione e del lavoro. Come ho già avuto modo di dire dobbiamo ripartire dagli eventi di qualità che tra Amantea e Campora San Giovanni non mancano di certo. A loro, come amministratori, dobbiamo assicurare supporto e sostegno, partendo dalle necessità logistiche e di servizio che rappresentano punti nevralgici nel complesso iter programmatico».

Print Friendly, PDF & Email





To Top