Calcio

Cosenza, sono 4 le reti realizzate contro la Primavera

Cosenza

COSENZA – Si è svolto questa mattina l’allenamento congiunto tra la prima squadra del Cosenza e la formazione Primavera. Il gruppo di Piero Braglia ha sfidato i ragazzi allenati da Stefano De Angelis sul sintetico della “Morrone Academy Popilbianco” (foto repertorio pagina Facebook ufficiale dei rossoblù). Il punteggio finale è stato di 4-1 per i rossoblù che sabato prossimo giocheranno al “San Vito – Gigi Marulla” contro il Foggia

Cosenza, cambi in vista

In entrambe i tempi il mister si è soffermato sul 4-3-1-2 che ha già fatto vedere buone trame di gioco al “Cabassi” di Carpi. A difendere la porta, durante la prima parte della gara, è stato Pietro Perina. Il portiere si candida per un probabile esordio in B con la maglia rossoblù. Ci vorrà un’altra settimana ma la sensazione è che l’estremo difensore possa giocare contro i Satanelli. In difesa, invece, spazio a Bearzotti e Legittimo ai lati con Pascali e Idda come difensori centrali. A centrocampo Bruccini e Verna, con Palmiero al centro. In avanti Baez trequartista e la coppia Baclet Tutino. Le reti della prima frazione sono state realizzate da Baclet e Bruccini.  La Primavera ha mostrato dei giovani interessanti. De Angelis, dopo l’esperienza con la Primavera del Bari, è tornato in Calabria portando in riva al Crati il difensore classe 2000 Emmanuel Salines. 

Durante la seconda parte della gara da segnalare il gran gol di Giorgiò sponda Primavera. Il ragazzo, ex Palmese, ha realizzato una marcatura con una conclusione a giro all’incrocio dei pali. Il Cosenza di Braglia ha riproposto il medesimo modulo. In porta spazio a Saracco mentre in difesa Corsi e D’Orazio hanno supportato la coppia di centrali Pascali-Idda. Bearzotti, Bruccini e Palmiero a centrocampo con Baez dietro il duo ManieroTutino (una rete per parte). 

Qualcosa bolle in pentola

L’allenatore Piero Braglia ha sperimentato tutti i suoi effettivi, tranne Schetino. Quest’ultimo pare non rientri nei piani del tecnico, complice anche qualche problema fisico riscontrato. La sensazione è che il mister abbia le idee chiare su quali calciatori poter contare nelle prossime gare. Di sicuro, al momento, ci sono delle assenze come quelle di Capela (fuori per altre 3/4 settimane), Perez (problema al ginocchio) e Tiritiello (allenamento differenziato da giorni). A queste bisogna aggiungere quella di Anastasio, riposo precauzionale, e quella di Dermaku impegnato con la Nazionale albanese. 

Print Friendly, PDF & Email

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

To Top
WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com